BRINDISI, Emergenza parcheggi. Iniziativa di Comitati, movimenti e associazioni e dure dichiarazioni del Consigliere BBC Riccardo Rossi

Sull’ emergenza parcheggi a Brindisi dure parole del Consigliere Comunale di Brindisi Bene Comune Riccardo Rossi, dopo l’ iniziativa di ieri sera di movimenti, associazioni, cittadini : “Non ci stiamo a decisioni senza alcun senso che riportano indietro la città. Indietro nel tempo e nella sensibilità finalmente acquisita da tantissimi cittadini”.


La questione parcheggi a Brindisi sta diventando sempre più un terreno di disputa tra chi, ad esempio, è contrario alla recente decisione del Sindaco Consales e l’ Amministrazione Comunale di far parcheggiare le auto in Corso Garibaldi e chi invece propone soluzioni alternative e insisterà nel richiedere la chiusura di Corso Garibaldi.
Il “Comitato per Brindisi vivibile e turistica “, costituitosi ufficialmente da pochi giorni, ha organizzato per i prossimo mercoledì 11 febbraio , alle ore 9.00, sotto l’ Autorità Portuale , un nuovo sit- in su “un’emergenza parcheggi che non riguarda solo i lavoratori e imprenditori delle attività commerciali sul Lungomare e i corsi, ma l’ intera cittadinanza. Il portavoce Bobo Aprile ha già chiesto un incontro al Presidente dell’ Autorità Portuale Haralambides, nel quale sarà inoltrata formalmente la richiesta di apertura degli spazi della stazione marittima che potrebbe contenere almeno 1000 posti macchine”.Insomma un vero e proprio invito all’ Autorità Portuale a collaborare con le istituzioni e l’ Amministrazione Comunale per risolvere l’ emergenza.
Intanto ieri sera, sotto una pioggia battente, il Comitato, movimenti, cittadini, associazioni , si sono riuniti per protestare contro le decisioni del Comune di Brindisi e il Sindaco Mimmo Consales, che tra l’ altro in suo tweet ha definito idioti “ chi non comprende decisioni, temporanee, che sono esclusivamente nell’ interesse della città e la comunità”.
Dure le parole del Consigliere Comunale di Brindisi Bene Comune Riccardo Rossi che ha partecipato all’ iniziativa. “ Ci siamo visti oggi in Piazza Vittoria, sotto la pioggia, perchè non ci stiamo a decisioni senza alcun senso che riportano indietro la città. Indietro nel tempo e nella sensibilità finalmente acquisita da tantissimi cittadini.
Chiediamo quindi che si chiuda al traffico Corso Garibaldi,e quindi si vieti anche il parcheggio, inoltre chiediamo che l’Autorità Portuale consenta nelle more dei lavori su via del mare di parcheggiare all’interno dell’Autorità in modo da recuperare centinaia di posti . Questa per noi è l’unica soluzione che tiene insieme la necessità di centri pedonali e parcheggi fino a quando i lavori di via del mare non saranno ultimati.
Invitiamo tutti Mercoledì alle ore 9 dinanzi all’Autorità Portuale per chiedere l’apertura del parcheggio interno”.
Si ringrazia per la foto concessa Mario Carlucci