BRINDISI: SORPRESI A CEDERE LA DROGA, ARRESTATI.

I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA DI BRINDISI, NELL’AMBITO DI SERVIZI FINALIZZATI AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELL’USO E SPACCIO DELLA DROGA, HANNO TRATTO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO CALO’ CLAUDIO, CLASSE 1972, IN ATTO AGLI ARRESTI DOMICILIARI, E CALO’ NICOLA, CLASSE 1966, ENTRAMBI DEL POSTO, PER DETENZIONE E SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI E DETENZIONE DI ARMI DA GUERRA.

COSTORO SONO STATI SORPRESI ALL’INTERNO DELLA LORO ABITAZIONE DOPO AVER CEDUTO UNA MODICA QUANTITÀ DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO HASCISC A UNO STUDENTE 24ENNE DEL LUOGO.

LA SUCCESSIVA PERQUISIZIONE DOMICILIARE, CONDOTTA CON L’AUSILIO DI UN’UNITÀ CINOFILA DEL COMANDO PROVINCIALE GDF DI BRINDISI, HA PERMESSO DI RINVENIRE 90 GR. DI HASCISC, GIÀ SUDDIVISA IN DOSI, VARIO MATERIALE UTILE PER IL CONFEZIONAMENTO CON DUE BILANCINI, UNA PISTOLA MODELLO “MAKAROV P” CAL. 380 CON MATRICOLA ABRASA E 31 COLPI DEL MEDESIMO CALIBRO E LA SOMMA CONTANTE DI 995,00 EURO, PROVENTO DELL’ATTIVITÀ DI SPACCIO, IL TUTTO SOTTOPOSTO A SEQUESTRO.

GLI ARRESTATI, DOPO LE FORMALITÀ DI RITO, SONO STATI ASSOCIATI ALLA CASA CIRCONDARIALE DI BRINDISI.

CALO' NicolaCALO' Claudio