Festival del gol per il Futsal Messapia Brindisi

Il Futsal Messapia Brindisi si aggiudica il derby con l’Olympique Ostuni e conquista tre punti importantissimi in ottica play-off, approfittando anche del contemporaneo pareggio del Five Bari a Castellaneta e della sconfitta dell’Atletico Cassano sul campo del Capurso. I biancoazzurri si ritrovano ora solitari al quinto posto con 41 punti, a sole tre lunghezze dalla quarta posizione, ma con una partita in meno disputata rispetto a tutte le squadre che li precedono in classifica.


Il match con gli ostunesi è rimasto in bilico solo per i primi venti minuti durante i quali gli ospiti hanno sprecato più di qualche occasione per pareggiare il gol siglato al 2’ da Cigliola, tra queste un salvataggio sulla linea di Romano per impedire una ribattuta in rete dopo una respinta di Mandorino. Il raddoppio dei brindisini, giunto al 20’ con Perseo che da posizione defilata centra la porta dopo un tiro intercettato a Caselli, rinvigorisce i locali che al 23’ segnano il 3-0 con Caselli smarcato da un tacco di Romano. Nel secondo minuto di recupero Calderaro parte in contropiede, serve Romano sull’out destro che di prima piazza il pallone sul palo opposto dove si fa trovare pronto Caselli per il 4-0 con il quale si va al riposo.
Nella ripresa Quartulli al 33’ accorcia le distanze, ma al 36’ Valerio Zaccaria dal fondo da un pallone d’oro a Perseo che realizza il 5-1. Due minuti dopo Cigliola segna il 5-1 a conclusione di un’azione convulsa in area. Al 41’ Vinci realizza la seconda rete di marca ostunese sul secondo palo. Al 44’ Romano veste ancora le vesti di uomo-assist e consente a Perseo di firmare la tripletta personale. Mister Iaia si gioca la carta del portiere di movimento consegnando la maglia con il buco a Quartulli, ma l’effetto è quello di subire due gol: il primo è di Cigliola che al 51’ approfitta da lontano della porta sguarnita, il secondo è una clamorosa autorete al 54’, frutto di un’incomprensione in fase di manovra. Al 57’ Cigliola serve il poker che è anche il decimo ed ultimo gol della serata dei suoi. Prima del triplice fischio finale Fiorentino rende un po’ meno amara la sconfitta per l’Olympique con il punto del definitivo 10-3.
Sabato prossimo il Futsal Messapia Brindisi avrà una trasferta impegnativa sul campo del Futsal Canosa, capolista del campionato insieme al Futsal Capurso. All’andata finì 3-3 nonostante una formazione biancoazzurra decimata da infortuni e squalifiche che almeno per questa volta non condizioneranno le scelte di mister Di Serio.

Futsal Messapia Brindisi
1 Mandorino (p), 5 Zuccaro, 6 Zaccaria A. (cap.), 7 Zaccaria V., 8 Caselli, 9 Cigliola, 10 Tomassini, 11 Romano, 12 Perseo, 16 Frattini (p), 18 Corsa, 19 Calderaro. All. Di Serio C.. Dir. Di Serio D..
Marcatori: Cigliola (4), Perseo (3), Caselli (2) e un’autorete in favore.

Risultati 24^ giornata Serie C1 (giocata di martedì)
Casalsavoia-Aquile Molfetta 6-7, Fuente Lucera-Futsal Canosa 1-5, Futsal Capurso-Atletico Cassano 8-2, Futsal Messapia Brindisi-Olympique Ostuni 10-3, Grazy Four Casamassima-Città di Altamura 1-18, Jonny Frog Castellaneta-Five Bari 2-2, Real Five Carovigno-Audace Monopoli 10-6, Thuriae-G.A. Rutigliano 8-4. Ha riposato: Diaz Bisceglie.

Classifica
Futsal Canosa, Futsal Capurso 55; Aquile Molfetta 50; Five Bari 44; Futsal Messapia Brindisi* 41; Atletico Cassano 38; Real Five Carovigno 33; Casalsavoia* 32; Diaz Bisceglie* 29; Fuente Lucera 28; Città di Altamura* 27; Thuriae* 26; Olympique Ostuni 24; Jonny Frog Castellaneta 23; G.A. Rutigliano 22; Audace Monopoli* 17; Grazy Four Casamassima 5. *squadre che hanno riposato anche al ritorno.