WWF Brindisi, M’illumino di meno 2015

Presso la Scuola dell’Infanzia di via Modigliani 16, dell’I.C. S.Elia-Commenda, in occasione della giornata “MI ILLUMINO DI MENO”, incentrata sul risparmio energetico e nell’ambito del Progetto di plesso “Energia d’amare”, è previsto per il giorno 12 febbraio 2015, un incontro con gli attivisti del WWF di Brindisi, per spiegare ai bambini efficienza e consumo intelligente delle risorse energetiche.

“La coibentazione, l’uso di fonti rinnovabili, il ricorso a mezzi di trasporto meno impattanti sull’ambiente, l’attenzione a disattivare gli
apparecchi elettronici che non si stanno utilizzano, sono un patrimonio a disposizione di tutti”. M’illumino di meno culmina nella Giornata del Risparmio Energetico, quest’anno il 13 febbraio 2015, dedicata all’ormai consueto simbolico “silenzio energetico” con cui si chiede lo spegnimento dell’illuminazione di monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni. L’edizione di quest’anno, promossa dal 2005 dalla trasmissione radiofonica di RAIRADIO2 CATERPILLAR, si rivolge in maniera particolare alle scuole di ogni ordine e grado – anche scuole italiane all’estero o corsi professionali – a cui viene chiesto di manifestare simbolicamente il proprio amore per il Pianeta con iniziative speciali in tutti i plessi, per mostrare come l’attenzione all’ambiente sia un fulcro sia per l’educazione e la didattica che per le scelte delle amministrazioni nella gestione e nella programmazione di interventi di edilizia scolastica. Il coinvolgimento di un’associazione ambientalista fa si che i piccoli cittadini di questa scuola possano conoscere gli attivisti che quotidianamente promuovono e divulgano le buone pratiche e le soluzioni anche “domestiche” per proteggere l’ambiente che ci circonda e la nostra salute. Questa iniziativa permetterà anche di ricordare l’appuntamento annuale dell’Earth Hour (Ora della terra) che il WWF internazionale organizza tramite le sedi locali con il coinvolgimento nelle piazze di amministratori e cittadini sulle tematiche del cambiamento climatico e del risparmio energetico. Appuntamento quindi al 28 marzo 2015.