Parere non favorevole della Provincia di Brindisi su Parco eolico a San Pancrazio Salentino denominato “Parco Eolico San Pancrazio Torrevecchia”

In riferimento alla richiesta della Tozzi Green Spa di costituzione di un Parco Eolico a San Pancrazio Salentino, composto da n.10 aerogeneratori con potenza totale di 34.50 MW, il Presidente della Provincia di Brindisi, Domenico Tanzarella, dopo il certosino lavoro istruttorio dell’ufficio Ambiente ed Ecologia dell’Ente, ha espresso, congiuntamente con il dirigente di Settore, Pasquale Epifani, un parere non favorevole a tale istanza.

Si è ritenuto, infatti, dopo un’attenta valutazione della documentazione prodotta, che gli impatti ambientali che deriverebbero dall’eventuale installazione del parco eolico in questione sarebbero tali da non poter considerare soddisfatta la condizione di compatibilità ambientale. L’area interessata, infatti, secondo la classificazione del vigente PPTR, rientra nell’ambito del “Tavoliere Salentino”, caratterizzato da uliveti, vigneti, muretti a secco, masserie e dai caratteristici inghiottitoi e doline.

Tuttavia, il parere della parte tecnica potrebbe considerarsi favorevole se fosse previsto un ridimensionamento dell’impianto, con eliminazione di n.5 aerogeneratori, in relazione alle significative ripercussioni negative che l’installazione di detti aerogeneratori avrebbero sul reticolo idrografico di connessione dalla Rete Ecologica Regionale, sull’area classificata quale Bosco e Macchia, sulle formazioni arbustive e sui siti interessati da beni di interesse storico e culturale.

“Se da un lato è vero – ha detto il presidente Tanzarella – che le energie rinnovabili rappresentano il futuro in fatto di approvvigionamento energetico, dall’altro è anche vero che questi insediamenti devono integrarsi al meglio, rispettando la natura dei luoghi, con l’ambiente e il paesaggio che li ospitano e dove insistono, risultando compatibili con essi in  maniera quanto più globale possibile”