ORIA: CANTIERE IN AZIENDA – STALLE PER CAVALLI E CONCIMAIE CON AUTORIZZAZIONE SCADUTA ORDINANZA DEL COMUNE DI RIMOZIONE E RIPRISTINO STATO DEI LUOGHI.SEQUESTRO DEI CARABINIERI FORESTALI

Intervento della Stazione Carabinieri Forestale di Ceglie Messapica, congiuntamente ai tecnici del Comune di Oria, in un cantiere edile in contrada Demani. Il cantiere ispezionato si trova all’ interno di un’ azienda zootecnica, dove erano in costruzione una stalla per cavalli, ed una concimaia asservita al ricovero.

Il permesso di costruire rilasciato dal Comune di Oria per le suddette opere risultava però ormai scaduto, e pertanto i Militari hanno proceduto a sottoporre le stesse a sequestro penale preventivo, per violazione dell’ art. 44, comma 1, lett. b) del Testo Unico dell’ Edilizia ed Urbanistica (Decreto del Presidente della Repubblica n. 380/2001).

In dettaglio, la stalla sequestrata ha una superficie di circa 300 mq per 3 metri di altezza, la concimaia 60 mq per 1,5 metri di altezza e 0,5 di profondità; inoltre nel provvedimento di sequestro è stata compresa anche un’ area di 270 mq, livellata e parzialmente riempita con conci di tufo.

I Carabinieri Forestali hanno quindi deferito alla Procura della Repubblica di Brindisi, per il reato sopra descritto, la titolare dell’ azienda zootecnica, A.C., 22enne di San Pietro Vernotico.

Il Responsabile dell’ Ufficio Tecnico Comunale, all’ esito dell’ accertamento, ha emesso un ordinanza di rimozione delle opere abusivamente realizzate e di ripristino dello stato dei luoghi.