BRINDISI.INDIVIDUATI LUOGHI DI OCCULTAMENTO DI VEICOLI: RECUPERATE 4 AUTOVETTURE

Prosegue l’intensa attività di prevenzione e controllo del territorio brindisino svolta dalla Polizia di Stato secondo le precise direttive del Questore della Provincia Dr. Maurizio Masciopinto.

L’azione dinamica si è recentemente concretizzata in vari servizi che hanno interessato diversi quartieri cittadini alcune contrade periferiche.

In particolare, nelle scorse 48 ore, dagli operatori dell’Unità Anticorruzione della Squadra Mobile sono state ritrovate 4 autovetture.

Nel corso di un primo controllo, nella mattinata del 18.09.2018, in Piazza Favretto, gli investigatori della Squadra Mobile, in un box, individuavano e quindi rinvenivano 2 auto del tipo 500 Abarth. Operati i conseguenti e necessari accertamenti sugli anzidetti veicoli, il personale della Squadra Mobile aveva modo di verificare che risultavano denunciati quali oggetto di furto: uno il 28 luglio scorso a Porto Cesareo (LE) e l’altro il 15 settembre, e cioè solo qualche giorno fa, ad Ostuni (BR).

L’azione dinamica di controllo degli investigatori proseguiva poi nella vicina via Ciardi ove, in altro garage, gli operatori dell’Anticorruzione della Mobile rinvenivano altre due vetture: una Panda e una ulteriore 500 Abarth. Anche questi due veicoli risultavano denunciati quali oggetto di furto: il primo a San Cataldo (LE) il 7 agosto scorso mentre il secondo a Gallipoli (LE) alla fine di luglio.

Sui veicoli in argomento sono state già svolte opportune verifiche per giungere all’individuazione dei legittimi aventi diritto al fine di curarne la riconsegna.