BRINDISI.Attività straordinaria per il decoro della città. Il programma

Da lunedì 24 settembre sarà avviato un programma di pulizia straordinaria che riguarda tutti i quartieri di Brindisi e sarà svolto in sinergia da Multiservizi ed Ecotecnica. Questo pomeriggio il sindaco Riccardo Rossi, l’assessore alle Politiche ambientali Roberta Lopalco, l’amministratore di Multiservizi Giovanni Palasciano e il direttore generale di Ecotecnica Federico Zilli hanno spiegato ai cittadini il programma e gli obiettivi di questo impegno a costo zero.

l’assessore alle Politiche ambientali Roberta Lopalco

Nel dettaglio l’attività straordinaria interesserà i quartieri Paradiso-Minnuta dal 24 settembre al 6 ottobre, Casale dal 24 al 29 settembre, Sant’Elia dal 24 settembre al 13 ottobre, Commenda-Santa Chiara all’1 al 13 ottobre, Cappuccini all’1 al 13 ottobre, Perrino-Villaggio San Pietro dal 24 al 29 settembre, La Rosa dal 24 al 29 settembre, Tuturano all’8 al 13 ottobre, Centro dal 24 settembre al 13 ottobre.

“Sfalcio, stradinaggio e contestuale raccolta del materiale garantiranno maggior decoro – spiega il sindaco Riccardo Rossi – ma accanto all’attività in programma stiamo programmando anche altro. Grazie al reddito di dignità, ad esempio, a breve avremo 20 persone che, per l’inserimento lavorativo previsto, andranno a coadiuvare la manutenzione di verde e segnaletica stradale. Ma siamo impegnati anche sul fronte del controllo perché, grazie all’utilizzo della videosorveglianza, potremo monitorare i siti in cui quotidianamente viene abbandonato materiale indifferenziato che incide negativamente sulle percentuali di raccolta differenziata”.

Con il servizio porta a porta la città raggiunge percentuali di raccolta differenziata che si aggirano intorno al 60-65% ma, conteggiando le 300 tonnellate mensili di indifferenziato (pari alla produzione di spazzatura di 8mila persone), la percentuale scende al 50%.

“Noi stiamo facendo la nostra parte – precisa l’assessore alle Politiche ambientali Roberta Lopalco – e chiediamo anche ai cittadini di collaborare. Per questo abbiamo deciso di lavorare con la massima trasparenza, infatti sul sito del Comune di Brindisi è già stato pubblicato il calendario delle attività di Ecotecnica come ad esempio il lavaggio dei carrellati nei condomini e a breve ci sarà anche quello con i lavaggi delle strade con basole, come previsto da capitolato. L’amministrazione ha garantito inoltre l’istallazione di cestini per le deiezioni canine, la cui ubicazione è già disponibile sul sito web del Comune e sarà presto integrato con le ulteriori segnalazioni arrivate dai cittadini a partire dal quartiere La Rosa.

Parallelamente con l’aiuto della polizia locale ci sarà anche un’azione di controllo mirata a sanzionare chi non rispetta le regole”.

Come hanno sottolineato Palasciano e Zilli, le squadre di lavoratori di Multiservizi ed Ecotecnica lavoreranno in maniera contestuale affinché anche il materiale sfalciato sia immediatamente raccolto dalle strade.

Inoltre l’amministrazione si è impegnata ad incontrare le associazioni di categoria, con particolare riferimento a commercianti ed artigiani, e gli amministratori di condominio per sensibilizzarli ulteriormente sul tema e collaborare al mantenimento del decoro della città.