Carabinieri Latiano: notificato ulteriore provvedimento restrittivo a santoro oronzo, arrestato 5 giorni addietro con 300 grammi di cocaina nascosta sotto i maglioni.

I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno notificato un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sorveglianza di Lecce al 46enne SANTORO Oronzo del luogo. L’uomo deve espiare la pena di mesi 8   e giorni 20 di reclusione per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti reati  commessi in Latiano nel 2010.

Santoro allo stato si  trova ristretto nel carcere di Brindisi a seguito dell’arresto operato in flagranza di reato il 17 settembre scorso per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’occasione è stato fermato da una pattuglia dell’Arma nel centro di Latiano alla guida dell’autovettura di proprietà di un congiunto. Sottoposto a perquisizione personale e del veicolo è stato rinvenuto nel vano portaoggetti un pacchetto di sigarette con all’interno uno spinello semiconsumato. Si è proceduto, quindi, ad esperire perquisizione domiciliare per la ricerca di altro stupefacente: nel cassetto dello scrittoio della sua camera da letto sono stati rinvenuti oltre 10 grammi di hashish suddivisa in tre dosi unitamente ad un bilancino elettronico, mentre nella stanza da letto attigua occultata sotto i maglioni una busta contenente 309 grammi di cocaina, nonché materiale per il confezionamento delle dosi.

Oltre all’arresto, il Santoro è stato anche deferito perchè si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari finalizzati a stabilire se si fosse messo alla guida in stato di alterazione psicofisica per l’uso di sostanze stupefacenti.