Rifondazione Comunista Francavilla Fontana:Cambiano le amministrazioni ma resta fuori controllo la gestione degli spazi pubblici occupati dagli esercenti nelle zone centrali della città.

In nome della libera iniziativa imprenditoriale non si prendono provvedimenti contro la giungla di tavolini e sedie che occupa larga parte del suolo pubblico cittadino.

Ancora oggi è in parte inapplicato il regolamento comunale approvato nel marzo del 2012 con cui si tentava di arginare questo fenomeno, con particolare riguardo alle zone A di rilevanza storico-ambientale per cui si prevedeva un maggior rigore nel rispetto degli edifici storici e monumentali e dello spazio pubblico.
Non si tratta di svuotare il centro storico dalle attività commerciali, ma di controllare che tavolini e sedie non prendano il sopravvento, da un lato soffocando il nostro patrimonio storico-culturale già poco valorizzato, dall’altro riducendo lo spazio per la circolazione dei pedoni, spesso inaccessibile per chi ha limitate capacità motorie.