Francavilla Fontana (Br).“ArmoniE in Bianco e Nero” 2018 – IV edizione Musica, Pittura, Attualità, Teatro, Libri, Fotografia, Ceramica, Enogastronomia a Taranto da settembre a dicembre 2018

“Dopo il successo e la grande affluenza di pubblico nelle trascorse stagioni invernali (ottobre 2015, ottobre/novembre 2016, ottobre/novembre/dicembre 2017) ritorna “Armonie in Bianco e Nero”: rassegna, alla sua IV edizione, “esclusivamente tarantina” e dedicata al Pianoforte (strumento in Bianco e Nero).

Perpetuando la formula vincente degli anni passati, i concerti, promossi da Associazione ArmoniE, con la direzione artistica della Prof.ssa Palma di Gaetano, sono stati organizzati in collaborazione con le ODV della provincia di Taranto Ragazzi in Gamba, Semplicemente Donne, Le Pleiadi, Occhio Fotografico, presiedute rispettivamente da Gennaro Esposito, Marilina Lombardi, Irma Saracino e Vito De Gregorio

La rassegna è patrocinata dal CSV, Centro Servizi Volontariato di Taranto, dalla Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistico Culturale – Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia (SP6/0000508/2018),  Puglia Promozione, Puglia Events, dalla Provincia e dal Comune di Taranto. Media Partner Studio 100. Si avvale inoltre della partnership di associazioni pugliesi, nazionali e straniere, e abbinerà la musica a mostre pittoriche, fotografiche, di manufatti ceramici e di bigiotteria in bianco e nero.

L’unione della musica classica scritta per pianoforte (solista e in formazioni da camera) alle  più svariate forme d’arte e artigianato e ad attività culturali ad ampio raggio come presentazione di libri, momenti di riflessioni e dibattiti su temi di attualità, declamazioni poetiche o teatrali, darà vita a eventi culturali a tutto tondo, adatti ad un pubblico eterogeneo per interesse e fascia d’età.

La rassegna, che conserva le location esclusivamente in Taranto, assumerà carattere internazionale grazie alla presenza di 2 ensemble spagnoli:  chiaro segnale di crescita che incrementa e differenzia l’offerta culturale proposta al territorio e all’affezionato pubblico.

Tutti gli appuntamenti avranno luogo nel Salone degli Specchi – Palazzo di Città ad eccezione del primo, che sarà  “Aspettando Armonie in Bianco e Nero”, poiché si svolgerà nel Salone del Palazzo della Provincia e non avrà il pianoforte nell’ensemble strumentale ma un bandoneon e una chitarra.

In coerenza con le strategie nazionali e regionali di  valorizzazione delle risorse  materiali e immateriali inerenti la Cultura e il Gusto, sarà dato anche spazio a piccoli momenti di degustazione  enogastronomica.

La cultura, nelle sue forme più svariate e in particolar modo quella musicale, può e deve stimolare e incentivare la crescita culturale e turistica del territorio…ci auguriamo di essere sulla strada giusta!

Precederanno i concerti

 

“Sospensioni” Mostra pittorica del M° Alfredo Pompilio

Nato a Taranto il 27 luglio 1958 e diplomato al liceo artistico col massimo dei voti. Completa i suoi studi  l’Accademia di Belle  Arti NABA nei corsi di scultura ed è subito notato dai suoi maestri e docenti per le capacità innate e le tecniche. Da sempre anche pittore e illustratore, ha una forte passione per il fumetto. Gli viene riconosciuto un estro inventivo fuori dal comune e riceve critiche positive dai maggiori esperti del mondo dell’arte. Innumerevoli sono le mostre personali e collettive, oltre ad essere presente in Musei e collezioni private.  Ha decorato con 14 affresci il Teatro Orfeo di Taranto raffigurando il mito di Orfeo ed Euridice. La pittura e la scultura di Alfredo Pompilio sono caratterizzate da un recupero colto della tradizione, con tecniche antiche della velatura e di  uso della luce rinascimentale e barocca. Negli anni è passato dalla ricerca informale alla metafisica, coniugando segni, graffiti, scritte come a simulare il vandalismo che  spesso si trova sui  dipinti antichi bizantini o antichi reperti. Oggi, nei suoi lavori, è inevitabile scorgere caffettiere o tubetti di colore volanti, quando non sono i protagonisti stessi a levitare da stanze anguste per trovare una  libertà negata. Non manca una vena ironica…ma è il senso drammatico della vita: il crepaccio della misteriosa libertà a prevalere.

Per anni illustratore della rivista “Tempi”, ha brevettato oggetti e ama ri-disegnare le cose con un ideale ergonomico-olistico. Compositore e paroliere, è anche autore di molti brani musicali e chitarrista.

La presentazione di 2 libri della poetessa Lilly De Siati,  scrittrice grottagliese di poesie, favole, fiabastrocche e racconti, vincitrice di premi in concorsi letterali nazionali ed internazionali.

Alcune sue poesie sono state tradotte in lingua spagnola, romena, portoghese e pubblicate su riviste e antologie italiane ed estere.

Sue pubblicazioni: Sinfonie dell’anima 2013 Montedit; Eterna essenza 2016 Convivio Editore; Bacco nella mia terra 2017 Mama Dunia Edizioni; Fata Ricciolina 2018 La Mongolfiera Editrice.

“Eterna Essenza” – 9 ottobre a cura di Nicla Pastore

“Bacco e la mia Terra” – 10  novembre a cura di Anna Rita Palmisani

Esposizione dell’alta Bigiotteria di Marilò Gioielli – Associazione Semplicemente Donne – Lizzano

Mostra Fotografica – Associazione Occhio Fotografico – Grottaglie

Presentazione 57^ edizione Rassegna ragazzi in gamba – Associazione Ragazzi in Gamba – Taranto

Notizie dal Mondo – Associazione Le Pleiadi – Taranto

esposizione Manufatti ceramici – Giovanni Scaglioso Ceramiche – Grottaglie

Degustazioni enogastronomiche – Aziende Locali

I concerti

Sabato 29 settembre – h 19.30 Salone del Palazzo della Provincia

DUO – ITALIA (Sardegna)

Fabio Furia, Bandoneon – Alessandro Deiana, Chitarra

“El dia que me quieras”

Musiche di P. Laurenz, A. Aieta, J. C. Cobian, V. Romeo, A. Piazzolla, J. A.  Nuñez, J. L. Merlin, A. Troilo, J. De Caro, C. Gardel, A. Villoldo 

 

Martedì 9 ottobre – h 19 Salone degli Specchi – Palazzo di Città

PITROS DUO – ITALIA (Calabria)

Luigi Santo, Tromba – Daniele Gentile, Pianoforte

Musiche di J. Turrin, A. F. Goedicke,  V. Schelokov, V. Peskin, L. Bernstein, G. Gerswhin

 

Lunedì 22 ottobre – h 19 Salone degli Specchi – Palazzo di Città

DUO – SPAGNA 

Eugenia Boix, Soprano  – Anna Ferrer, Piano

“AIRES de España: Canción y Zarzuela”

Musiche  E. Granados, F. Mompou, X. Montsalvatge, M. de Falla, P.Luna, M.Torroba.

Venerdì 26 ottobre – h 19 Salone degli Specchi – Palazzo di Città

TRIO CALLIOPE – ITALIA (Lombardia)

Gian Marco Solarolo, oboe – Alfredo Pedretti, corno – Cristina Monti, Pianoforte

“Songs, colonne sonore e… un pizzico di Romanticismo”

Musiche di Carl Reinecke,  Michael Nyman,  Georg Gershwin.

Concerto inserito nella XIV Rassegna del Volontariato e della Solidarietà (26 e 27 ottobre – Centro Storico di Taranto)        

Sabato 10 novembre – h 19 Salone degli Specchi – Palazzo di Città

TRIO FRIEDRICH – ITALIA (Lombardia)

Massimo GATTI, viola – Raffaele BERTOLINI, clarinetto – Ilaria COSTANTINO, pianoforte

Musiche di W. A. Mozart, R. Schumann, Max Bruch

Sabato 24 novembre – h 19 Salone degli Specchi – Palazzo di Città

NEW ENSEMBLE TOSCANINI – ITALIA (Campania)

Federica Pagliuca, soprano – Caterina D’Amore, flauto – Antonella De Vinco, pianoforte

“Dall’America al Vesuvio”

Musiche di L. Bernstein, H. Arlen, G. Gershwin, K. Weill, S. Pappalardo, F. P. Tosti, E. Krakamp, A. Piazzolla, G. Donizetti

  • Giovedì 27 dicembre – h 19 Salone degli Specchi – Palazzo di Città
  • TRIO – ITALIA, SPAGNA
  • Giovanni Iannelli, Flauto/Ottavino – Francesco Mannis, Flauto/Ottavino – Elena Aguilar Gasulla, Pianoforte
  • “Piccoli & Piano”
  • Musiche di F. Kuhlau, F. & Doppler, D. Lovreglio

Tutti gli eventi avranno INGRESSO LIBERO.


Aspettando ArmoniE in Bianco e Nero con il  Duo Furia – Deiana

Aspettando “ArmoniE in Bianco e Nero 2018 – IV edizione” è il concerto che sabato 29 settembre, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Taranto (via Anfiteatro N° 4), alle ore 19, preannuncerà una nuova, ricca rassegna che avrà luogo esclusivamente a Taranto  nei mesi di ottobre, novembre e dicembre per 6 serate.

Tutti gli eventi di ArmoniE in Bianco e Nero, promossi da Associazione ArmoniE, con la direzione artistica di Palma di Gaetano, in collaborazione con le ODV Ragazzi in Gamba – Taranto, Semplicemente Donne – Lizzano, Le Pleiadi – Taranto, Occhio Fotografico – Grottaglie, sono patrocinati dal CSV, Centro Servizi Volontariato di Taranto, dall’Assessore all’Industria Turistica e Culturale – Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia (SP6/0000508/2018), da Puglia Promozione, Puglia Events, dalla Provincia e dal Comune di Taranto, con Media Partner Studio 100.

L’anteprima della rassegna, incentrata sullo strumento in bianco e nero per eccellenza, il pianoforte, sarà il concerto dei musicisti sardi Fabio  Furia (bandoneon) e Alessandro Deiana (chitarra): il programma presentato, dal titolo “La ultima curda” è una nuova produzione incentrata sull’insolito connubio tra il suono duttile e passionale del bandoneon e il delicato virtuosismo chitarristico. Un viaggio travolgente attraverso la storia del tango, dalle origini fino alla sua massima evoluzione giunta a sconfinare nelle atmosfere di stampo squisitamente jazzistico.

Si passerà così dal tango cançiòn di Gardel,  tra i ritmi storicamente dedicati al ballo fino a giungere alla complessità armonica e ritmica del tango nuevo di Piazzolla e a composizioni di autori contemporanei. La storia del tango dagli anni ’30 fino ai giorni nostri raccontata da due musicisti di rinomato talento. Fabio Furia è considerato dalla critica uno dei migliori bandoneonisti d’Europa. La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo nelle più importanti sale da concerto nazionali ed internazionali.

Alessandro Deiana inizia giovanissimo lo studio della chitarra classica sotto la guida del M° Armando Marrosu. Dopo il diploma segue i corsi del M° Alberto Ponce, perfezionandosi all’École Normale de Musique di Parigi, presso la quale nel 2002 ha ottenuto il “Diplôme supérieur d’exécution en guitare”. Tiene concerti per importanti enti e associazioni in Italia e all’estero e spesso si esibisce da solista in concerti per chitarra e orchestra.

Il concerto sarà anche occasione per svelare e scoprire le prime opere di Alfredo Pompilio, artista  tarantino protagonista delle Mostre Pittoriche di questa edizione; presente in Musei e numerose collezioni private, Pompilio è conosciuto soprattutto per aver decorato il Teatro Orfeo di Taranto con 14 affreschi raffiguranti il mito di Orfeo ed Euridice.

INGRESSO LIBERO

Sabato 29 settembre – h 19.30 Salone di Rappresentanza della Provincia                                  1

DUO – ITALIA (Sardegna)

Fabio Furia, Bandoneon – Alessandro Deiana, Chitarra

“La ultima curda”

Dal celebre brano di Troilo “La ultima curda” (trad. “L’ultima sbornia”), prende il nome questo spettacolo che, unendo al suono passionale del bandoneon di Fabio Furia, il virtusosismo della chitarra di Alessadro Deiana, racconta il tango attraverso un repertorio che ripercorre la storia dagli anni ’20 agli anni ’50. Arrangiamenti originali di grande impatto emotivo per un’ora di grande musica in un’atmosfera di fascino e charme.

Fabio Furia è considerato dalla critica uno dei migliori bandoneonisti d’Europa. La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo nelle più importanti sale da concerto. Molto apprezzato a livello internazionale, il suo talento è noto a numerose istituzioni e festival musicali, nazionali ed internazionali. Ha collaborato con prestigiosi musicisti ed ensemble. È fondatore e solista dei “Contra – Milonga”, formazione con cui si esibisce il tutto il mondo. Ha ottenuto numerosi premi e riconocimenti a livello nazionale ed internazionale, quali per citarne alcuni: Lions d’argento nel 2006, Paul Harris Fellow nel 2012. E’ direttore artistico dell’associazione culturale “Anton Stadler”, della Scuola Civica di Musica di Iglesias. Oltre al consolidato Festival Internazionale di Musica da Camera ed al Festival ARTango, dal 2008 è direttore artistico di “Vinum in Musica”, poi “Carignano Music Experience”. Ha all’attivo due incisioni discografiche: “Contra – Milonga” (2010) e “Fabio Furia in concerto” (KNS Classical / 2013). Suona un bandoneon Alfred Arnold con 154 voci su modello costruito appositamente per lui in Germania.

Alessandro Deiana inizia giovanissimo lo studio della chitarra classica sotto la guida del M° Armando Marrosu. Dopo il diploma segue i corsi del M° Alberto Ponce, perfezionandosi all’École Normale de Musique di Parigi, presso la quale nel 2002 ha ottenuto il “Diplôme supérieur d’exécution en guitare”. Nel 2007 ha conseguito, con il massimo dei voti e lode, il diploma in Didattica della Musica presso il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari. E’ stato premiato in diversi concorsi d’esecuzione musicale e chitarristica nazionali e internazionali. Ha tenuto concerti per importanti enti e associazioni in Italia e all’estero e spesso si esibisce da solista in concerti per chitarra e orchestra. Per alcuni anni ha lavorato in Francia come docente di chitarra nei conservatori di Bussy Saint-George e Savigny Le Temple (Parigi) e attualmente svolge la sua attività didattica presso la Scuola Civica di Musica di Olbia e la Scuola Media ad indirizzo musicale di Tempio Pausania.

Musiche di P. Laurenz, A. Aieta, J. C. Cobian, V. Romeo, A. Piazzolla, J. A.  Nuñez, J. L. Merlin, A. Troilo, J. De Caro, C. Gardel, A. Villoldo   

 

Brochure ARMONIE BN 2018