BRINDISI.ll Maestro Cosimo SPINELLI,Il Taekwondo la sua ragione di vita

Prosegue l’impegno del Maestro Cosimo SPINELLI c.n. 8° Dan di Taekwondo nel curare oltre alla tecnica, in primis alla crescita umana dei suoi allievi.

Nei giorni 28/29 e 30 u.s., lo storico maestro, giunto al suo 40° anno di insegnamento, ha partecipato per la 36 volta al “Corso Nazionale Insegnanti Tecnici” che si è tenuto a Formia (LT).

E’ dal lontano 1982 che ogni anno Spinelli è impegnato a partecipare ai corsi di aggiornamento indetti dalla FITA (Federazione Italiana Taekwondo), per garantire sempre il massimo ai suoi allievi.

Le lezioni sono state tenute dai docenti della FITA e le materie trattate molto interessanti, sono state: aggiornamento regolamento Freestyle; aggiornamento Taegeuk e Poomsae; aggiornamento combattimento agonistico; preparazione atletica; progetti federali e i bambini “difficili” educare con il Taekwondo; aggiornamento regolamento gara.

Il Maestro Park Young Ghill, responsabile della nazionale italiana Poomsae, ha elogiato Spinelli per il suo comportamento in quanto, essendo il più anziano tra i maestri, si presenta puntualmente alle lezioni in dobok (Kimono) e, in questi ultimi anni ha visto un forte miglioramento nella tecnica e nelle esecuzione delle forme, grazie alla sua costanza, preparazione e mentalità che lo ha sempre contraddistinto negli allenamenti.

Prossimi appuntamenti che vesdrà impegnato Spoinelli sono: giorno 4 Novembre Campionato Interregionale a Catanzaro: giorno 25 Novembre Campionato Interregionale a Massafra (TA) e nei giorni 15 e 16 Dicembre Campionato Italiano ad Arezzo.