La Stracittadina brindisina, un esempio di Sport, benessere, Turismo e Sviluppo. Le Video Interviste

Lo  sport  è salute,  passione, benessere, fonte di  sviluppo  e anche turismo.  “Ingredienti”  non scontati, ma  quando  c’è la sinergia ad  esempio  tra  le  istituzioni  e movimenti  e federazioni, tutto si può fare ed arrivare lontano.

E’  l’ esempio dato  dalla   Stracittadina  brindisina, ventesima  edizione(  ed  anche  secondo  Memorial intitolato  ad  Antonio  Manganelli)  che  si è disputata   in  una bella  domenica mattina con tanto sole  e partecipazione.

Una  manifestazione  tanto  attesa, con due  frazioni di gara (  una competitiva, l’ altra non competitiva), organizzata  con tanto  impegno e passione  dall’  Atletica    Amatori e la FIDAL  Brindisi. Una gara podistica  che ha visto  la partecipazione di  molti atleti  e appassionati, al di fuori  anche del territorio brindisino.

Dicevamo, passione  e impegno,  due elementi fondamentali  ( nonostante   le puntuali problematiche anche e soprattutto di natura  economica)  che, ad esempio, caratterizzano  da sempre  l’ impegno  di  Vincenzo Trotolo, valente  organizzatore  e amante  dell’ atletica  e della gara podistica.

Partenza    e arrivo in  Piazza  Vittorio    Emanuele,  con  la cerimonia di premiazione sul  Lungo mare brindisino, a cui  hanno  partecipato  anche  il  Sindaco  di  Brindisi  Riccardo  Rossi  e il Delegato  Provinciale  Coni  Oronzo  Pennetta.

Diciamolo  chiaramente .  In una città come Brindisi, alle prese ancora con le emergenze  ambientali sociali  ed occupazionali, lo  Sport  e la Cultura  stanno facendo da traino per uno sviluppo anche turistico.  Del resto, i percorsi scelti  per la    Stracittadina non sono casuali, ma mirati  a far conoscere meglio le bellezze  brindisine   :  il  lungomare   Regina  Margherita(  affollato da molte persone), Piazzale   Lenio  Flacco,  attraversata  la porta    Thaon    De Revel, Viale  Amerigo    Vespucci   sino  al Villaggio Pescatori  e la  Chiesa  Santa  Maria  del Casale.

Con  il Sindaco    Riccardo  Rossi, è stata  anche occasione per parlare  e confrontarsi  con le gravi problematiche, a proposito di atletica leggera, tuttora presenti  nell’ impianto   Lucio Montanile  in Contrada  Masseriola,  “contenitore” di  società  che  sfornano passione  e talenti.   “ Questa   amministrazione  sta lavorando  affinchè  lo sport, che naturalmente  è benessere e salute, sia sempre  più veicolo  di sviluppo  e turismo.   Binomio  discipline – strutture, su questo dobbiamo agire  e progettare”.

Da  rimarcare , in tema  sicurezza, l’ enorme impegno    da parte  delle  associazioni  nazionali  Carabinieri  e  Polizia.  Un presidio, visto(  per la cronaca)  l’ assenza  della  Polizia  Municipale, svolto  con successo e puntualità.

Stracittadina 2018-Brindisi-Risultati

 

Video  Interviste Marcello Altomare

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Giornalista - Dir.Resp. Flashback Magazine (Brindisilibera.it)

More Posts

Follow Me:
Facebook

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Giornalista - Dir.Resp. Flashback Magazine (Brindisilibera.it)