LECCE.LANDXCAPE: GIOVEDI’ 18 OTTOBRE A LECCE EVENTO CONCLUSIVO E CONCERTO KOINE’ – CONVITTO PALMIERI

Evento conclusivo con restituzione delle residenze artistiche Giovedì 18 ottobre, start ore 17.30 – Convitto Palmieri / Polo Biblio Museale Regionale di Lecce

Un mese di incontri con i cittadini, di confronti con esperti e amministratori, di spettacoli dal vivo legati alla tradizione e alla vita rurale. Dieci giorni di residenze artistiche per ripensare il paesaggio rurale delle terre colpite da Xylella e restituirle alla vita attraverso l’uso delle diverse forme di arte. Sessanta artisti provenienti da tutto il Mediterraneo, sei tutor, sei parchi naturali delle province di Brindisi, Taranto e Lecce. Centinaia di spettatori e stakeholder coinvolti, associazioni di categoria, ambientali, artigiani del turismo, dell’artigianato, dell’ambiente. Diverse decine di operatori e tecnici pronti a offrire il loro supporto e la loro professionalità per restituire al territorio colpito dalla malattia degli ulivi un futuro nuovo. Tutto questo èLandXcape il progetto sostenuto dalla Regione Puglia, Assessorato alle Industrie Culturali e Turistiche, attraverso i Poli Biblio-Museali di Lecce e Brindisi e attuato da Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con Biennale dei giovani Creativi d’Europa e del Mediterraneo (BJCEM), a valere sulle risorse FSC (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione), Puglia 2014 – 2020, Patto per la Puglia, Area di Intervento IV “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”.

Un progetto che sin dall’inizio ha avuto come obiettivo principale quello di coinvolgere il pubblico e chi vive in quelle zone e che adesso vuole restituire a tutti i pugliesi i risultati nati dal percorso e dal lavoro fatto in queste settimane.

L’appuntamento è per giovedì 18 ottobre alle 17.30 al Convitto Palmieri / Polo Biblio Museale Regionale di Lecce. Il pomeriggio sarà dedicato alla restituzione dei lavori svolti nelle 6 residenze articolate secondo i sei temi specifici individuati (design, video/foto, narrazione, arte relazionale e paesaggio, performances, arti visive) e realizzate nei sei parchi della Rete dei Parchi del Salento (Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano; Riserva naturale dello Stato Area Marina Protetta di Torre Guaceto; Parco naturale regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo; Riserve naturali regionali orientate del litorale tarantino orientale; Parco naturale regionale litorale di Ugento; Parco naturale regionale costa Otranto-Santa Maria di Leuca e bosco di Tricase).

In apetura sarà proiettato il video di sintesi realizzato durante le diverse residenze come un racconto per immagini del progetto LandXcape. Seguiranno i saluti istituzionali di Loredana Capone, assessore Industria turistica e culturale della Regione Puglia, Aldo Patruno, direttore dipartimento Economia della cultura e valorizzazione del territorio Regione Puglia, e del presidente BJCEM (Biennale des Jeunes Createurs de l’Europe et de la Mediterranée) Dora Bei, dopodichè saranno gli artisti e i tutor a raccontare il lavoro svolto nelle residenze con l’ausilio di filmati e in alcuni casi con performances dal vivo. Modererà l’incontro Simonetta Dellomonaco, Teatro Pubblico Pugliese e coordinatrice scientifica del progetto.

Negli spazi espositivi contigui al chiostro sarà presente un allestimento con pannelli e proiezioni.  Seguirà una degustazione di prodotti tipici locali e il concerto di Koinè.