Villa castelli: sottoposto alla detenzione domiciliare, sorpreso all’uscita dalla porta retrostante di un bar del paese, arrestato.

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli hanno tratto in stato di arresto per evasione dalla detenzione domiciliare NIGRO Pietro 70enne del luogo.

L’uomo nel corso del servizio è stato sorpreso in flagranza nel mentre usciva dalla porta posteriore di un locale pubblico del paese e pertanto tratto in stato di arresto per il reato di evasione dalla detenzione domiciliare cui era stato sottoposto dal 5 dicembre 2016. L’uomo deve espiare la pena di anni 3, mesi 5 e giorni 26 di reclusione per i reati di lesioni aggravate ingiuria ed altro commessi in Villa Castelli fino al giugno 2010. Interloquito in relazione all’evasione non ha saputo fornire plausibili giustificazioni. L’uomo che annovera tutta una serie di precedenti penali per furto, armi ed altro, espletate le formalità di rito è stato ricondotto nella sua abitazione in regime di detenzione domiciliare come disposto dall’Autorità Giudiziaria.