BRINDISI.Viaggio nel degrado dei quartieri periferici brindisini.Piazza Colletta al quartiere Paradiso , la piazza dimenticata.

Continuiamo   il nostro   viaggio, per quanto si può fare, nel degrado dei quartieri periferici brindisini.  Ci sembra doveroso, utile, senza alcuna polemica o strumentalizzazione,  soprattutto per segnalare e denunciare le problematiche all’ amministrazione  comunale  e agli organi preposti.

Ormai  è chiaro, dati  e fatti  alla mano : ogni amministrazione, purtroppo,  “prende in eredità”  problematiche  e situazioni irrisolte, trascurate, che riguardano da vicino  la vita quotidiana dei cittadini, la loro sicurezza, anche l’ immagine di una città  che deve proprio partire anche e soprattutto   dalle periferie per rinascere.

L’ attenzione alle Periferie, che del resto è  al centro del programma della nuova  amministrazione di Centro  Sinistra  guidata da Riccardo Rossi, che ha già avviato tra l’ altro  iniziative ed incontri   in realtà che evidenziano enormi risorse da non trascurare.

Le  foto  allegate al seguente  articolo riguardano Piazza Colletta  al quartiere  Paradiso, e non è la prima volta che gli organi di stampa si occupano di questa problematica  e ci giungono denuncie e segnalazioni da parte dei cittadini e residenti.

I marciapiedi   rotti, le strade  piene di crepe e buche,   “ gridano” interventi urgenti, non più rinviabili, che sinora hanno solo rappresentato promesse  e non fatti.  Eppure, da notizie in nostro possesso, dal Comune di Brindisi, nel 2017, era stata  garantita  una  “messa in sicurezza” poi non realizzata.

Già, perché di questo stiamo parlando,  e se in quella strada o marciapiede dovesse cadere ad esempio una persona anziana, evento  tra l’ altro  già accaduto ?

Nelle varie campagne elettorali, alcuni  politici  e aspiranti consiglieri si sono resi conto della grave situazione ( probabilmente causata dalla mancata manutenzione degli alberi presenti nella piazza),  ma  poi ?

Riportiamo delle affermazioni eloquenti da parte di una donna residente in Piazza Colletta : “ Sono 10 anni che diciamo e segnaliamo le stesse cose, ma  evidentemente siamo considerati cittadini di serie  B, contattati  e attenzionati solo in campagna elettorale”.

Insomma, è un grido di preoccupazione e allarme che trasmettiamo all’ Amministrazione  Comunale di Brindisi, la “ macchina burocratica- dirigenziale  comunale”, gli organi preposti.

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Giornalista - Dir.Resp. Flashback Magazine (Brindisilibera.it)

More Posts

Follow Me:
Facebook

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Scritto da Ferdinando Cocciolo

Giornalista - Dir.Resp. Flashback Magazine (Brindisilibera.it)