La Scuola d’arte drammatica della Puglia Talìa presenta al pubblico in prima visione “Santino”

La Scuola d’arte drammatica della Puglia Talìa presenta al pubblico in prima visione “Santino”, un mediometraggio con la regia di Maurizio Ciccolella, da poco risultato vincitore del Festival Nazionale “Cortocircuito”, conquistando il primo posto nella sezione “trailer”, e la partecipazione degli alunni dell’anno 2017-2018.

È liberamente tratto dal romanzo “Lo sfasciafamiglie” del brindisino, residente in Firenze, Stefano Regolo, che sarà in sala per la première.

Racconta di un bambino cresciuto dalla zia e dalla nonna attraverso la fede e la devozione dei santi: Santino infatti da grande vuol fare il santo.

Ha un particolare dono, quello di far dividere tutte le coppie che gli si avvicinano; una volta cresciuto, visto che essere santo non era più un opzione possibile, decide di aprire un’agenzia di separazioni: diventa, appunto, uno sfasciafamiglie.

La trasposizione cinematografica riequilibra i piani narrativi del prima e del dopo: se nel romanzo ha più rilievo il santino da grande, impegnato nella particolare impresa di far separare una coppia sui generis, nel corto si evidenzia il santino da giovane, quando cioè nasce e si sviluppa, dalle ceneri del rapporto con la madre che lo rifiuta, il talento, quasi mistico, di far separare le coppie.

Imbattendosi in questa coppia da far separare, al protagonista accade qualcosa di inaspettato. In lui si insinua qualcosa di imprevisto, che gli farà fare qualcosa che, prima, era inimmaginabile.

La produzione del mediometraggio si è svolta principalmente a Brindisi ed è durata 5 mesi. Oltre alle molteplici partecipazioni di volontari nelle scene di gruppo, che animano un lavoro corale, i protagonisti sono: Antonio D’Andria, Valeria Rossini, Chiara Rossini, Teresa De Simone, Stefania Guarini, Davide Carito, Consueto Pane, Federico Rossini, Noemi Di Serio, Alessio Galuzzo, Nomei Colaianni, Maria Martini, Giulia Tanzarella, Benedetta Quistelli, Ivan Catanzaro, Miriam Cascione, Antonio Giannuzzi, Chiara Marini e il musicista e cantante Piero Loy in esibizione dal vivo con la sua band.

La prima visione è per Sabato 10 novembre alle ore 19.30 presso il Binario 23 a Brindisi in via Congregazione 11 con ingresso libero con posti a sedere fino ad esaurimento. La presentazione è l’inizio di una collaborazione tra la Scuola Talìa e il Binario 23, che stanno lavorando ad una rassegna comica di due appuntamenti: il primo previsto a Gennaio ed il secondo a Maggio.