Torchiarolo: Arrestato pregiudicato sorpreso alla guida di un’autovettura oggetto di furto con a bordo infissi in alluminio di provenienza furtiva.

Nell’ambito degli specifici servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei delitti contro il patrimonio perpetrati nella marina di Torchiarolo, teatro nel periodo invernale di numerosi furti in danno di residenze estive, i Carabinieri della Stazione di Torchiarolo hanno arrestato  Raone Filippo  37enne di Campi Salentina (LE) che si stava allontanando speditamente dal centro abitato a bordo di una Fiat Punto, nel bagagliaio della quale venivano notati alcuni infissi.

Notato dai carabinieri, con il carico sospetto a bordo, si è opposto all’alt intimato dal personale operante e al fine di opporsi al controllo, ha ingaggiato con i militari un inseguimento protrattosi per alcuni chilometri, nel corso del quale ha perso il carico, evidentemente di provenienza illecita, effettuando ripetute e pericolosissime manovre per la pubblica incolumità. La folle corsa del veicolo si è  però conclusa in un vicolo cieco ove l’uomo abbandonato il mezzo, è fuggito nella vicina spiaggia; immediatamente rincorso è stato bloccato, non senza opporre fattiva resistenza nei confronti dei militari operanti verso cui si è dimenato con ripetuti calci nel tentativo di divincolarsi e fuggire. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che l’autovettura era stata rubata il 03.01.2019, in Campi Salentina, in danno di un 66enne del luogo e che gli infissi trasportati, risultati poi essere otto persiane in alluminio, da una prima analisi presentavano diversi segni d’effrazione. L’autovettura e gli infissi sono stati sottoposti a sequestro a disposizione della Autorità Giudiziaria. 

Arte Liberata  dal  Sequestro  al Museo
Intervista a Giovanna  Bozzi
Segretaria  nazionale  ANISA