BRINDISI, Futsal Messapia Brindisi, ancora corsaro ad Ostuni

Una settimana dopo, il Messapia Brindisi vince nuovamente con l’Olympique al palasport “Gentile” di Ostuni. Se la prima partita valeva per l’andata dei quarti di Coppa Italia, vinta per 6-4, questa volta sono in palio tre punti della settima giornata di campionato di serie C1.


Il punteggio lo sblocca al 6’ Perseo con una punizione chirurgica sul secondo palo. Il raddoppio lo segna al 12’ Tomassini dopo un rapido scambio con Romano al limite dell’area. Al 14’ Digiuseppe accorcia le distanze con una prepotente azione per le vie centrali. Al 21’ Calderaro ruba un pallone a metà campo e serve Cigliola che fa il 3-1, risultato con il quale si chiude la prima frazione.
Ad inizio ripresa il Messapia ha un momento di buio pari a quello che è costato la sconfitta interna di sabato scorso con l’Aquile Molfetta, infatti, i locali in tre minuti pervengono al pareggio con le reti al 32’ di Quartulli e al 33’ di Digiuseppe. L’infortunio alla caviglia a fine primo tempo di Calderaro e l’espulsione per doppia ammonizione al 42’ di Tomassini sembrano inoltre complicare la serata dei biancoazzurri, ma al 52’ Caselli da un pallone sulla destra a capitan Alessio Zaccaria che da posizione defilata firma non solo il suo primo gol stagionale, ma porta i suoi nuovamente in vantaggio. Al 54’ è ancora Caselli ad interpretare il ruolo di uomo-assist ad appannaggio di Perseo che deposita in porta il 5-3. Neanche il tempo di festeggiare che Boccardi, un minuto dopo, riporta i gialloblù sotto di un punto. Al 56’ ci pensa lo stesso Perseo a spegnere ogni velleità di rimonta con una meravigliosa punizione a girare. Al 59’ va in gol anche Caselli per il definitivo 7-4, sfruttando l’asse Romano-Perseo.
La vittoria nel turno infrasettimanale se da una parte permette al Messapia di portarsi al quarto posto in classifica, senza tener conto del numero delle partite disputate dalle diverse squadre, dall’altra lascia delle conseguenze relative all’organico che questo sabato affronterà al “Da Vinci” (ore 16, ingresso libero) la nuova capolista Futsal Canosa. Non ci saranno con certezza gli squalificati Cigliola (arrivato alla quarta ammonizione sabato scorso), Tomassini e l’infortunato Valerio Zaccaria. Da valutare, invece, le condizioni di Calderaro e di Macaolo, con qualche speranza di recupero in più per il primo.
Giovedì alla ripresa degli allenamenti mister Di Serio avrà le idee più chiare sui dodici da convocare per il fine settimana, nel frattempo ci sarà un mercoledì di riposo, utile in un momento della stagione al ritmo di una gara ogni tre giorni.

Futsal Messapia Brindisi
1 Mandorino (p), 4 Discanno, 5 Zuccaro, 6 Zaccaria A. (cap.), 8 Caselli, 9 Cigliola, 10 Tomassini, 11 Romano, 16 Putignano (p), 18 Corsa, 19 Calderaro. All. Di Serio C.. Dir. Di Serio D..
Marcatori: Perseo (3), Caselli, Cigliola, Tomassini e Zaccaria A..
Espulso: Tomassini (doppia ammonizione)
Ammoniti: Perseo e Zaccaria A..

Risultati 7^ giornata Serie C1 (turno infrasettimanale)
Aquile Molfetta-Casalsavoia 5-1, Atletico Cassano-Futsal Capurso 3-5, Audace Monopoli-Real Five Carovigno 3-8, Città di Altamura-Grazy Four Casamassima 2-3, Five Bari-Jonny Frog Castellaneta 4-6, Futsal Canosa-Fuente Lucera 6-0, G.A. Rutigliano-Thuriae 5-3, Olympique Ostuni-Futsal Messapia Brindisi 4-7. Ha riposato: Diaz Bisceglie.

Classifica
Futsal Canosa** 16; Aquile Molfetta, Five Bari, Futsal Capurso** 15; Atletico Cassano*, Casalsavoia*, Futsal Messapia Brindisi* 13; Jonny Frog Castellaneta 12; Olympique Ostuni 9; Real Five Carovigno 8; Fuente Lucera 7; Diaz Bisceglie* 6; ; G.A. Rutigliano, Grazy Four Casamassima, Thuriae* 4; Audace Monopoli* 3; Città di Altamura* 2. *squadre che hanno già riposato; **squadre che devono recuperare una partita.