BRINDISI, Il Sindaco su Vicenda Miglietta

“Ho appreso dagli organi di informazione che negli ultimi mesi si siano svolte assemblee consortili del Consorzio ASI di Brindisi e che per conto del Comune vi abbia partecipato l’ex consigliere ed ex assessore comunale Giuseppe Miglietta. Per questo motivo ho immediatamente chiesto agli uffici comunali competenti di verificare quanto accaduto e di risolvere il problema sulla base di quanto stabilito per statuto”.


Lo afferma il Sindaco Mimmo Consales in riferimento alla partecipazione del sig. Miglietta alle assemblee del Consorzio Asi di Brindisi.
“Ricordo perfettamente di aver firmato una lettera con cui delegavo l’allora consigliere comunale (e non assessore. Carica ricoperta successivamente dall’interessato) Giuseppe Miglietta a partecipare ai lavori assembleari del Consorzio Asi. Ritenevo scontato che con l’avvenuta decadenza da consigliere comunale fosse automatica anche la cessazione degli effetti di tale delega. E non mi sono posto il problema, tanto più perché nel frattempo non ho ricevuto comunicazioni circa la convocazione di assemblee, probabilmente perché le stesse venivano indirizzate direttamente al sig. Miglietta.
Chiaramente da oggi in poi – conclude il primo cittadino – tornerò a partecipare personalmente alle assemblee dell’Asi”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.