Città di Brindis, Sabato pomeriggio la formazione Juniores del Città di Brindisi che alle 15.30 ospita i pari età del Potenza

Importante ed interessante incontro sabato pomeriggio per la formazione Juniores del Città di Brindisi che alle 15.30 ospita presso il pre-campo i pari età del Potenza che guidano la testa della classifica, del raggruppamento M, insieme a Taranto e Gallipoli.

Un test certamente impegnativo per i ragazzi di mister Piliego che dopo i due successi consecutivi ottenuti con Andria e Grottaglie sono chiamatati a confermarsi in questo delicato incontro. Gli ultimi risultati mostrato una positiva crescita della squadra ed hanno permesso alla formazione biancazzurra di risalire la classifica e portarsi al terzo posto con tre lunghezze di ritardo dalla vetta della classifica. Un’occasione importante perché proprio il Potenza è una delle tre capolista insieme al Gallipoli, che proprio sabato osserverà il suo turno di riposo ed il Taranto che andrà a far vBrindisi in azioneisita al Rende, con la formazione ionica che la prossima settima ospiterà proprio i brindisini in un altro scontro d’alta classifica. Sul fronte calciatori torna dalla squalifica il terzino Fina mentre è sulla via del recupero l’attaccante Picciolo infortunatosi nell’esordio di campionato a Montalto. Fischio d’inizio alle ore 15.30. Arbitrerà l’incontro Simone Petracca di Lecce, assistito da Francesco Capoccia e Valentino Palazzo anch’essi provenienti dalla sezione di Lecce. Questo il quadro completo delle gare in programma sabato pomeriggio, con inizio alle ore 15.30, per la sesta giornata del campionato nazionale Juniores, girone M: Bisceglie-Hinterreggio, Brindisi-Potenza, Montalto-Grottaglie, Francavilla, Monopoli-Andria, Rende-Taranto. Riposa: Gallipoli.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.