Brindisi ottiene contributi per bonifiche amianto

La Regione Puglia ha comunicato al Comune di Brindisi l’inserimento dello stesso ente locale brindisino nella graduatoria per la rimozione di rifiuti in amianto in aree pubbliche e per la rimozione e lo smaltimento di manufatti in aree private.


In particolare, per quanto riguarda le aree pubbliche, il Comune di Brindisi ha ottenuto il quarto punteggio su 66 istanze presentate (sono state finanziate le prime dodici) e grazie a questo gli è stato riconosciuto un contributo di 60.000 euro a cui si aggiunge una quota di cofinanziamento di 40.000 euro.
Per ciò che attiene, invece, gli interventi su aree private, il Comune di Brindisi si è classificato al primo posto (otto quelli finanziati), ottenendo un contributo di 50.000 euro a cui si aggiunge una quota di cofinanziamento di 15.000 euro.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.