BARI – “PROGETTI INTEGRATI PER LA BIODIVERSITÀ”

A Minervino Murge si terrà DOMANI MERCOLEDI’ 29 OTTOBRE un incontro per l’identificazione ed il recupero di varietà locali rare di fruttiferi di antica coltivazione La Cia (Confederazione Italiana Agricoltori) Puglia e “Agricoltura è vita srl”, insieme con l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, il Centro di Ricerca, Sperimentazione e Formazione in Agricoltura “Basile Caramia”, Sinagri srl Spin Off dell’Università degli Studi di Bari, Coldiretti, Impresa verde srl, Confagricoltura e Confcooperative, è partner di tre “Progetti integrati per la Biodiversità”, denominati Re.Ge.Fru.P., Re.Ger.O.P. e Re.Ge.Vi.P., che riguardano la salvaguardia in Puglia di varietà coltivate a rischio di estinzione, in particolare di fruttiferi, olivo e vite.

Obiettivo dei progetti è quello di ricercare, identificare e recuperare varietà locali rare di fruttiferi, olivo e vite di antica coltivazione. Per far ciò la Cia Puglia e “Agricoltura è Vita srl”, insieme agli altri partner del progetto, ha organizzato una serie di incontri pubblici sul territorio regionale nel quale saranno presentati agli agricoltori e agli interessati i progetti al fine di sensibilizzarli per poi dedicare uno spazio al dibattito, che sarà aperto alle segnalazioni da parte degli agricoltori di varietà coltivate locali a rischio di estinzione.

Domani  – mercoledì 29 ottobre – si terrà un incontro pubblico a Minervino Murge (Bat) presso la Sala Consiliare a Palazzo di Città (Piazza Aldo Moro)  con inizio alle ore 17.30, che sarà coordinato dalla Cia Puglia e da “Agricoltura è Vita srl” e che è patrocinato dal Comune di Minervino Murge. Il seminario, visto l’alto profilo dei relatori, ha un elevato valore scientifico ed ha, altresì, una notevole importanza per tutto il settore agricolo del comprensorio.

All’incontro interverranno: Felice Ardito, presidente provinciale Cia Bat, che presenterà il progetto, cui seguirà il saluto del sindaco di Minervino Murge dott. Mario Gennaro Superbo, e gli interventi scientifici del dott. Pierfederico La Notte, responsabile scientifico Cnr – Istituto di Virologia Vegetale e Crsf “Basile Caramia”, e del dott. Costantino Pirolo, tecnico del Sinagri srl Spin Off e del Crsfa “Basile Caramia”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: