Cineporti di Puglia/Lecce. Giovedì 30 ottobre appuntamento con ” I Maestri del Cinema Breve”, ospite questa settimana Marco Pozzi.

Cineporti di Puglia/Lecce. Giovedì 30 ottobre appuntamento con “ I Maestri del Cinema Breve”, ospite questa settimana Marco Pozzi. Il regista lombardo è docente in discipline audiovisive (Università Cattolica e IULM di Milano, OffiCine IED e DAMS di Torino) e membro del CNC Italia. Il suo ultimo film “Maledimiele” è stato presentato come Evento Speciale alla 67ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Titolo del suo intervento al Cineporto di Lecce: “stato dell’arte e prospettive del corto in Italia”.

Il progetto cinematografico “I maestri del Cinema Breve” è realizzato da Aiace Brindisi con il sostegno della Apulia Film Commission ed in collaborazione con CNC Italia, Aiace Nazionale e Festival del Cinema Europeo di Lecce ed ha lo scopo di valorizzare  e diffondere la cultura del cortometraggio.

 

Master class dalle ore 17:00 alle 20:00. A seguire, proiezione dei migliori corti italiani a cura del CNC Italia dalle ore 20:30 alle 22:00. Cineporti di Puglia/Lecce, Via Vecchia Frigole 36.
La partecipazione agli eventi è gratuita; master class su prenotazione online all’indirizzo www.aiacebrindisi.it


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.