BRINDISI, APPALTO SORVEGLIANZA TRIBUNALE, ELMO (FORZA ITALIA): GRAVE LA SVISTA DI NON INSERIRE LA CLAUSOLA SOCIALE.

E’ MANCATO L’INDIRIZZO POLITICO E ORA SI CERCHI DI RECUPERARE.

“La ‘svista’, come è stata definita sulla stampa, di non inserire la clausola sociale per i lavoratori dell’appalto di sorveglianza del Tribunale di Brindisi, è un fatto grave che non è solo colpa degli uffici.

E’ una clamorosa assenza di indirizzo politico da parte dell’Amministrazione Consales ad aver determinato tutto ciò. Ora, che forse si è ancora in tempo, il Comune deve correre ai ripari per salvaguardare, come sempre è stato fatto in passato, i lavoratori che transitano da un appalto all’altro”.

Interviene così Cosimo Elmo, vicecapogruppo di Forza Italia, sul merito delle difficoltà dei lavoratori in seguito all’aggiudicazione dell’appalto del servizio di sorveglianza del Tribunale di Brindisi.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.