BRINDISI, Il Partito Democratico sui recenti fatti di cronaca

Il Circolo Cittadino del Partito Democratico, unitamente ai Consiglieri Comunali del PD, appresa la notizia dell’ennesimo, grave atto vandalico perpetrato da ignoti, questa volta ai danni del Consigliere comunale Domenico Convertino, che segue solo di poche ore analogo atto che ha visto coinvolto l’Assessore comunale Riccardo Manfredi, stigmatizza e condanna fortemente quanto accaduto.


La solidarietà nei confronti dei due amministratori pubblici e delle loro famiglie è piena e incondizionata, e non può essere messa in discussione dalle reciproche, differenti posizioni politiche, portate avanti nel massimo rispetto dei rapporti sia politici che personali.
Proprio in considerazione di ciò i Consiglieri comunali di tutto il centrosinistra stamattina hanno proposto a TUTTI i consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, di sottoscrivere una richiesta UNITARIA di convocazione del Consiglio comunale. Riteniamo, infatti, che la Città abbia bisogno, in questo momento, di grande unità.
Con profondo stupore, quindi, si apprende che Consiglieri comunali della maggioranza avrebbero già individuato una chiara matrice politica alla base degli episodi di questi giorni e hanno deciso di chiedere autonomamente la convocazione di un Consiglio comunale.
Parlare con tale facilità di “matrice politica”, oltre ad essere fuori luogo, perché può innescare reazioni a catena difficilmente prevedibili, appare dettato da frettolosità e da qualche mania di protagonismo, a meno che non si abbiano elementi concreti, che andrebbero subito portati all’attenzione delle autorità preposte. Lasciamo che siano le Forze dell’ordine, cui va tutto il nostro sostegno, a fare piena luce su quanto accaduto, senza dare spazio ad illazioni.
Il Partito Democratico ribadisce che la risposta delle forze politiche in una situazione di tale gravità, deve essere UNITARIA, indipendentemente dal ruolo di maggioranza o opposizione in Consiglio comunale. Siamo convinti che tutte le iniziative da mettere in campo per dare una risposta netta e chiara a chi vuole riportare indietro la nostra Città debbano essere condivise. Non si possono sottovalutare fatti così gravi, né si possono piegare a iniziative di parte: sarebbe troppo facile, da parte nostra, ricordare che tempo fa i consiglieri comunali di centrosinistra avevano richiesto la convocazione di un Consiglio comunale monotematico sulla sicurezza, istanza ignorata sia dal Presidente del Consiglio che dal Sindaco. Ma oggi, come abbiamo detto, è il tempo dell’unità.
Il Partito Democratico, quindi, ribadisce la propria solidarietà agli amministratori colpiti e la propria disponibilità a sostenere ogni iniziativa unitaria atta a riportare un clima di serenità all’interno della Città e di contrasto di tali fenomeni criminosi, che colpiscono singole persone e puntano a destabilizzare le istituzioni e la Città intera.
Piermassimo Chirulli – segretario PD
Donato Gianfreda – capogruppo PD in Consiglio comunale
Rocco Argentiero – consigliere comunale PD


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.