BRINDISI, Mercati domenicali a Brindisi

La Felsa Cisl e la Fivag Cisl Taranto Brindisi rendono noto che su disposizione del Dott. Nicola Zizzi, Dirigente del settore attività produttive di Brindisi, pubblicata anche sul sito del comune, il 9 novembre prossimo sarà operativo in via sperimentale al Quartiere Sant’Elia il mercato domenicale di merci varie e, inoltre, che nel prossimo mese di dicembre il mercato si ripeterà nelle domeniche 14 e 21.


“E’ stato un lungo percorso, che abbiamo avviato a marzo di quest’anno ma che ha subito guadagnato l’interesse dell’Assessorato” dichiarano i segretari sindacali Cosimo Giannattasio (Felsa Cisl) e Giovanni Castellano (Fivag Cisl) “e di ciò beneficeranno non solo i più di 400 operatori del commercio su area pubblica che frequentano anche il mercato settimanale del giovedì, che naturalmente continuerà ad aprire ma anche i brindisini e non solo, i quali avranno l’opportunità di compiere acquisti, a prezzi calmierati; cosa che nel corso della settimana potrebbero non avere la possibilità di fare”.
I mercati di merci varie domenicali rientrano nella normativa delle cosiddette liberalizzazioni delle attività commerciali, regolate dalla normativa nazionale (D. Lgs. 267/00) e da quella della Regione Puglia (L.R. n. 18/01).
Essi si confermano momenti forti di socializzazione e, stando alle esperienze diffuse nelle città dove questo genere di offerta è presente da più tempo, occasione di attrazione dell’utenza anche non residente, con ricadute economiche positive che si registrano in ogni comparto dell’indotto commerciale.
“Questo risultato è da ascrivere anche alla sensibilità dimostrata da tutta l’Amministrazione comunale che ha già predisposto, insieme con il Comando della Polizia municipale, ogni condizione utile a garantire legalità e sicurezza all’interno del sito mercatale” concludono Giannattasio e Castellano “ma è anche l’avvio di corrette relazioni sindacali e concertative che troveranno la Cisl sempre disponibile a ricercare ogni azione utile al bene comune”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.