INTERROGAZIONE PARLAMENTARE SU EX BASE USAF DI SAN VITO DEI NORMANNI.

In data 26 ottobre 2013 una delegazione di parlamentari del M5S composta dal Vicepresidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati M. Artini, dai deputati P. Bernini e G. Rizzo sollecitati dall’Associazione San Vito dei Normanni 5 Stelle ha compiuto una visita all’ex base USAF di San Vito dei Normanni (BR). I parlamentari Artini, Bernini e Rizzo hanno avuto modo di visitare i vecchi alloggi dei militari USA, gli edifici del comando militare e le strutture utilizzate per accogliere una comunità di oltre tremila militari, compresa una clinica attualmente in stato di abbandono, ma non di degrado.

I parlamentari che si sono interessati alla struttura, da più parti, sono stati rassicurati sul fatto che la base nel giro di qualche mese sarebbe passata al demanio civile per discuterne il suo riutilizzo, ma purtroppo dopo un anno niente di tutto ciò è avvenuto. Stanchi dell’immobilismo e grazie al continuo coordinamento con gli uffici parlamentari, lo scorso 28 ottobre 2014 il Deputato M5S Giuseppe D’Ambrosio ha depositato un’interrogazione a risposta scritta al Ministro della Difesa per capire finalmente il destino della Base Usaf. Nell’interrogazione è stato richiesto se sono stati previsti progetti o iniziative di riqualificazione per la ex base USAF di San Vito dei Normanni, considerato l’attuale stato di abbandono, e se la stessa rimarrà nella disponibilità del demanio militare o sarà dismessa per confluire nel demanio civile. Punto questo cruciale considerando le possibili ricadute positive per il territorio.
San Vito dei Normanni 5 Stelle, ancora una volta sensibile e attento alle problematiche presenti sul territorio, si è fatto carico di segnalare istituzionalmente alcune criticità per poter avviare e definire possibili strategie, necessarie per la riqualificazione delle strutture e per la salvaguardia della nostra terra. L’impegno del Movimento 5 Stelle continuerà con il sostegno della cittadinanza verso le varie problematiche che direttamente o indirettamente hanno ripercussioni.

Testo_interrogazione_a_risposta_scritta_camera_4-06619_base_Usaf


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.