Cobas Brindisi, cobas sciopero nazionale 14 Novembre

Lo sciopero generale e sociale nazionale del 14 Novembre organizzato dal Sindacato Cobas , insieme ad altri sindacati di base e tante associazioni e movimenti , vedrà lo svolgimento di centinaia di manifestazioni in tutta Italia. In Puglia si scenderà in Piazza in tutti i comuni capoluogo, con tante iniziative anche nei centri minori.


Una occasione importante questo sciopero sociale, per costruire finalmente un fronte sociale largo che abbia un peso, capace di contrastare efficacemente i devastanti programmi di Renzi e dei suoi sponsor principali che sono le banche e gli industriali.
Lo sciopero generale e “sociale”nazionale del 14 Novembre vivrà inoltre un momento significativo sotto la sede della Presidenza della Regione Puglia sul lungomare di Bari, in via Nazario Sauro, dove confluiranno lavoratori di diverse vertenze .
E’ stata fatta una richiesta di incontro con il Presidente della Regione Puglia e la Giunta dove esporre i motivi dello sciopero e la necessità di dare risposte concrete alle diverse vertenze occupazionali ed ambientali della nostra regione, dall’Ilva al Petrolchimico di Brindisi, alla delocalizzazione della Eco Leather di Monopoli e di tante altre aziende, alla centrale Enel di Cerano ed Edipower di Brindisi, agli ex Lsu Ata che puliscono le scuole, ai vigili del fuoco discontinui, alla privatizzazione dei Beni Comuni come l’acqua, ai vari gasdotti come la Tap, di bruciare rifiuti dappertutto, dell’attacco alla riserva di Torre Guaceto con i liquami fognari, alle disgrazie targate dissesto idrogeologico, al taglio di tutti i servizi sociali, del diritto alla salute, al reddito, allo studio, alla casa, e tante altre cose ancora.
Andiamo nel posto giusto a chiederne conto.
Manifestazione a Bari, Piazza Umberto ore 9,30
Brindisi 13.11.2014

BRINDISI.Presentati I candidati

M5S al Parlamento Europeo

Interviste