25 novembre: Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, prevista per martedì 25 novembre, la Provincia di Brindisi sta programmando un’intera giornata di eventi a partire dalle ore 10.00, presso il Salone di Rappresentanza dell’Amministrazione provinciale, con la presentazione del progetto della rete provinciale per la prevenzione e contrasto alla violenza di genere (LARA), la firma del relativo protocollo d’intesa tra gli operatori del settore, associazioni ed enti interessati e la presentazione della campagna di comunicazione.

A seguire, un estratto dallo spettacolo “Francesca da Rimini – un contributo di Dante e Boccaccio alla lotta contro la violenza sulle donne”, a cura dell’attrice Alessandra Mandese.
Alle ore 17.00, presso il Chiostro ex Convento S.Paolo, in via De Leo 7, sono previsti, invece, momenti e frammenti di vita, a cura di vari artisti, all’insegna dell’arte visiva, della cultura, del teatro, del cortometraggio, della fotografia e della musica, il cui programma dettagliato sarà diffuso nei prossimi giorni. Le rappresentazioni avverranno nelle varie Sale del Chiostro, opportunamente allestite, ognuna delle quali sarà intitolata alle donne vittime di femminicidio e violenza nel corso del 2013. L’ingresso è libero.
Si allega locandina dell’evento

Giornata Internazionale contro la violenza delle donne


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.