BRINDISI, Incontro di partenariato istituzionale

Avrà luogo il prossimo 25 novembre, alle ore 12:00, presso il l’aula consiliare della Provincia di Brindisi, una riunione di partenariato istituzionale locale sulla programmazione comunitaria 2014/2020.

All’incontro, convocato dal Presidente della Provincia Maurizio Bruno, sono stati invitati a partecipare i Sindaci della Provincia, i Commissari prefettizi dei Comuni di Oria e di Erchie, la Commissione straordinaria del Comune di Cellino San Marco e i Presidenti, rispettivamente, dell’Autorità Portuale, della Camera di Commercio, del Consorzio A.S.I. e della Società Trasporti Pubblici.


La recente approvazione dell’Accordo di Partenariato da parte dell’Unione Europea costituisce un momento cruciale nella programmazione per l’utilizzo delle risorse comunitarie per il periodo 2014/2020.
L’Accordo di partenariato, infatti, definendo strategie, priorità e modalità di impiego efficace ed efficiente dei Fondi del Quadro Strategico Comune, costituisce il punto di partenza per l’impiego dei fondi strutturali e di investimento europei.
Nel corso dell’incontro saranno valutate la possibilità di condividere obiettivi e priorità dei partecipanti in rapporto alle strategie dell’Unione Europea, nonché le possibili azioni congiunte da attuare per acquisire i finanziamenti necessari per la crescita sostenibile del territorio.
Con cortese richiesta di pubblicazione.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.