BRINDISI, “La Puglia Prima di Tutto” Oggiano: IL SINDACO CONSALES RIESCE A LITIGARE ANCHE CON CRISTO

Il Sindaco Consales ha perso una ulteriore occasione di non fare brutte figure e di rimanere in RELIGIOSO E SPIRITUALE SILENZIO. Nei tanti contenziosi, litigi, scontri verbali, politici ed istituzionali, e’ riuscito a litigare anche con sua Eminenza il vescovo di Brindisi e pertanto con tutta la comunità cristiana brindisina!

Un intervento pastorale del vescovo, come tanti altri che vengono fatti in diverse occasioni come il messaggio alla popolazione durante i festeggiamenti dei santi patroni, che si chiedeva se il Sindaco avesse fatto tutto ciò in proprio potere per evitare questa situazione di disagio, degrado sociale ed escalation di atti criminali in Città, ha scatenato le ire del Sindaco che di rimando ha risposto al vescovo : ” lei ha fatto la sua parte??”…….non entro nel merito della vicenda ma è’ come se, volendo fare un paragone con ciò che ha detto papa Francesco ultimamente quando durante un Angelus ha sferzato senza mezzi termini la politica soprattutto quella italiana, Renzi o Napolitano avessero risposto : “fatti i fatti tuoi e pensa a fare la tua parte!!” Per non parlare delle continue enunciazioni stellari dei meriti ascrivibili alla sua Amministrazione per fronteggiare il degrado ed il disagio sociale della Città attraverso tutta una serie di interventi attraverso i servizi sociali che francamente non rappresentano null’altro che la normale prosecuzione di ciò che viene garantito da diversi anni con l’aggravante invece che nell’ultima variazione di bilancio hanno addirittura tagliato la spesa sociale andando ad intaccare importanti servizi per le fasce più deboli come quelli relativi all’integrazione scolastica o contributi alle famiglie numerose in stato di bisogno! Altro che attenzione ai più deboli! Secondo me Il Sindaco ha perso il senso della misura e sta ragionando come una ateo malato terminale, sapendo che la fine e’ vicina!


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.