BARI, Il Sogno nel Cinema – AU PAYS DU REVE

L’arte cinematografica possiede il privilegio di non aver bisogno di raccontare un sogno per essere onirica: lo è per essenza. Il sogno nel cinema, tema della rassegna Au Pays Du Reve, nasconde il desiderio di tenere viva questa aspirazione al bello attraverso la visione di alcuni capolavori che hanno in nuce la libertà ingovernabile

che caratterizza il flusso delle immagini nei nostri sogni. Una libertà totale, senza filtri e senza freni, per molti un fenomeno dal sapore astratto, per altri proiezione concreta di mondi possibili.

Sette pellicole che costituiscono l’architrave del sogno nel cinema, portatrici della grammatica e della sintassi di una visione unica e seminale. L’incubo e la mostruosità così care a David Lynch, il sogno estatico del georgiano/armeno Sergej Paradzjanov, la follia del Di Caprio in Shutter Island di Martin Scorsese ed il sogno di cambiare il mondo attraverso quel regno del”onirismo praticato” che è stato il pensiero dei nativi d’america e dei Maya, con il docufilm Il Mondo nuovo di Thomas Torelli. Il tutto partendo dal maestro del surrealismo cinematografico, Luis Bunuel, autore di titoli che hanno fatto la storia della settimana arte come Un Chien Andalou e L’age d’or.

——————————————————

Au-pays Du reve-PROGRAMMA

» Martedì 2 Dicembre
LUIS BUŇUEL L’ARCHITECT DU REVE

H. 18,00 UN CHIEN ANDALOU, regia di Luis Buñuel
Int.: Simone Mareuil, Pierre Batcheff, Luis Buñuel, Salvador Dalí, Robert Hommet.b/n durata 16′ min. – Francia 1929.

H. 19,00 incontro con Sara Savio, autrice di ‘Il Sogno Nel Cinema’
L’AGE D’OR regia di Luis Buňuel
Int: Gaston Modot, Lya Lys, Max Ernest b/n durata 62′ min. – Francia 1930.

H. 20,00
L’ANGELO STERMINATORE regia di Luis Buňuel
Int.: Silvia Pinal, Enrique Rambal, Jacqueline Andere, José Baviera, Augusto Benedico, b/n durata 95′ min. – Messico 1962.

H. 22,00
IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA regia di Luis Buňuel
Int.: Fernando Rey, Delphine Seyrig, Bulle Ogier, Michel Piccoli, Stéphane Audran. 105′ min. – Francia 1972.

***

» Martedì 9 Dicembre

H. 18,00
LE BALLET MÈCANIQUE, regia di Fernand Léger
scenegg.e fotografia: Fernand Léger, Dudley Murphy, Man Ray; musica: G. Antheil b/n,colore, 16m a 18 fps Francia 1924

H. 18,30
ENTR’ACTE, regia di René Clair
soggetto:Francis Picabia; sceneggiatura: René Clair; montaggio: René Clair; scenografia: Francis Picabia; musica: Erik Satie bianco e nero, 16m a 18 fps. – Francia 1924.

H. 19,00
L’AGE D’OR (replica)

H. 20,00
LA LEGGENDA DELLA FORTEZZA DI SURAM, regia di Sergej Paradžanov
Int.: Dodo Abascidze, Veriko Andjaparidze, Tamari Tsitsishvili, Dudukhana Tserodze, Zura Kipshidze, col., 90′ min. – URSS 1984.

H. 22,00
ERASERHEAD – La mente che cancella, regia di David Lynch
Int.: Jack Nance, Charlotte Stewart, Jean Lange, Judith Roberts, Jeanne Bates b/n, 90′, USA 1977.

***

» Martedì 16 Dicembre

H. 18,00
LE COQUILLE ET LE CLERGYMAN, regia di Germaine Dulac
Con Alex Allin, Genica Athanasiou, Lucien Bataille, bianco nero, durata 45′ min., Francia 1928.

H. 19,00
UN CHIEN ANDALOU (replica)

H. 20,15 incontro con il regista Thomas Torelli; a seguire
UN ALTRO MONDO, Regia di Thomas Torelli
Italia 2013 70’ min.

H. 22,00
SHUTTER ISLAND, regia di Martin Scorsese
Int.: Leonardo DiCaprio, Mark Ruffalo, Ben Kingsley, Michelle Williams, Patricia Clarkson. Col., 138 min. – USA 2010.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.