VILLA CASTELLI: AGGREDISCE L’EX CONVIVENTE NEL CUORE DELLA NOTTA – ARRESTATO CENSURATO DEL LUOGO.

I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI VILLA CASTELLI HANNO TRATTO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO UN UOMO, CLASSE 1972 DEL POSTO, PER ATTI PERSECUTORI, LESIONI PERSONALI, PORTO ABUSIVO DI ARMI, VIOLAZIONE DI DOMICILIO E DANNEGGIAMENTO.

COSTUI, GIÀ ARRESTATO LO SCORSO 30 LUGLIO PER STALKING AI DANNI DELLA EX CONVIVENTE E RIMESSO IN LIBERTÀ IL 20 NOVEMBRE U.S. CON IL DIVIETO DI AVVICINAMENTO ALLA PARTE OFFESA, NELLA MATTINATA DEL 21 NOVEMBRE, HA CONTATTATO TELEFONICAMENTE LA VITTIMA PREAVVISANDO IL SUO ARRIVO E MINACCIANDOLA, CONTRAVVENENDO ALLE PRESCRIZIONI IMPOSTE.

I MILITARI OPERANTI, PERCEPITO IL REALE PERICOLO PER L’INCOLUMITÀ DELLA DONNA E ALLO SCOPO DI EVITARE CHE LA SITUAZIONE POTESSE DEGENERARE IN FATTI PIÙ GRAVI, HANNO PREDISPOSTO UN SERVIZIO PRESSO L’ABITAZIONE DELLA DONNA E, QUANDO NEL CORSO DELLA NOTTE, L’UOMO HA SFONDATO LA PORTA D’INGRESSO DELLA CASA E HA AFFERRATO LA VITTIMA AL COLLO, I MILITARI SONO PRONTAMENTE INTERVENUTI E LO HANNO BLOCCATO. L’AGGRESSORE, NEL CORSO DELLA PERQUISIZIONE SUCCESSIVA, È STATO TROVATO IN POSSESSO DI UN COLTELLO A SERRAMANICO, LUNGO COMPLESSIVAMENTE CM. 15, OCCULTATO CON LA LAMA GIÀ APERTA IN TASCA.

LA DONNA, SOTTOPOSTA ALLE CURE MEDICHE PRESSO L’OSPEDALE CIVILE DI FRANCAVILLA FONTANA, HA RIPORTATO LESIONI GIUDICATE GUARIBILI CON UNA PROGNOSI DI 10 GIORNI.

L’ARRESTATO, DOPO LE FORMALITÀ DI RITO, È STATO TRADOTTO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI BRINDISI.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.