BRINDISI, Ordinanza di chiusura per la scuola Pertini

Il Sindaco Mimmo Consales ha incontrato stamani il dirigente scolastico, i docenti ed i genitori del plesso “Pertini” del “Comprensivo” Paradiso-Tuturano a seguito della presenza accertata di topi all’interno dell’edificio scolastico.


Nei giorni scorsi è stato effettuato un primo intervento di derattizzazione, ma lo stesso non è risultato sufficiente e quindi il primo cittadino ha firmato una ordinanza sindacale con cui si stabilisce la chiusura della stessa scuola per i giorni 27 e 28 novembre allo scopo di poter effettuare un intervento più capillare attraverso la ditta “Ecologica Pugliese” per poi procedere, nella giornata di sabato, ad una pulizia straordinaria dell’edificio da parte del personale della Multiservizi.
Allo stesso tempo, la Polizia Municipale ha rilevato la presenza di due mezzi in abbandono all’interno del cortile della scuola, così come di auto parcheggiate dai docenti. Riscontrata anche la presenza di cani di proprietà del custode. Il dirigente scolastico, pertanto, è stato invitato a far rimuovere tutti i mezzi presenti nel cortile allo scopo di evitare rischi per i bambini, mentre il custode dovrà collocare tali cani in una struttura differente rispetto a quella scolastica.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.