Sinistra Ecologia e Liberà, Claudia Zezza:primarie del centro-sinistra

Domenica 30 novembre ci saranno le primarie del centro-sinistra nella nostra regione per eleggere il candidato che dovrà competere per il governo della Puglia


La Puglia di oggi è il risultato di un percorso faticoso, ma ricco di successi, di certo non è perfetta, ma è sicuramente migliore di quella del 2005.
Noi riteniamo che sia importante proseguire sul percorso iniziato 10 anni fa per valorizzare le cose buone che si sono fatte, completare ciò che ancora resta da fare e andare avanti, tutti, con nuove proposte per creare opportunità per i giovani, promuovere e potenziare l’identità della Puglia nel turismo, nella cultura, nell’ arte; per investire nelle politiche ambientali e della cura delle persone..
Riteniamo quindi sia importantissimo andare a votare e sostenere con il nostro voto la candidatura di Dario Stefàno, che rappresenta la continuità con la Puglia migliore , dinamica, efficiente, innovativa.
E’ importante che il centro-sinistra esprima un candidato che rappresenti realmente il popolo della sinistra, con i suoi valori e i suoi programmi, senza le ambiguità di alleanze innaturali che non permettono di programmare per il futuro del nostro territorio con una strategia organica e coerente.
Le primarie sono un’occasione importante perché il popolo del centro-sinistra deve riacquistare la voglia di partecipare e di scegliersi i propri rappresentanti: astenersi vuol dire infatti lasciare che a decidere per noi siano altri.
Per questo ti invitiamo a venire domenica presso la sala di rappresentanza Mario Marino Guadalupi del Comune di Brindisi e votare per Dario Stefàno !


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.