Manifestazione “SERATA IN DANZA” del Centro Arte Danza ed Unione Sportiva ACLI Prov.le, c/o Centro Commerciale Le Colonne/Ipercoop di Brindisi, Domenica 30 Nov.

Serata in DanzaIl “Centro ARTE DANZA” Brindisi, diretto dalla Maestra Claudia Giubilo,  e l’Unione Sportiva ACLI Prov.le, Domenica 30 novembre, alle ore 18.30,  presso il Centro Commerciale LE COLONNE/IPERCOOP di Brindisi, sono
lieti d’invitarvi alla presentazione della “SERATA IN DANZA”, con la  partecipazione di tutti gli Allievi/e dei Corsi: PROPEDEUTICA, CORSI  INTERMEDI E AVANZATI, nelle discipline di Classico, Modern-jazz, Hip  Hop e Break Dance. Alcuni Gruppi presentano coreografie vincitrici di molti  primi premi a vari concorsi Nazionali e Internazionali. Insieme alla Direttrice  Claudia Giubilo, che segue i Corsi di Classico e Jazz, operano  Alessandra Desolda (ballerina ed insegnante che cura le lezioni di  Classico, con esami seguiti col programma dell’A.I.D.A – Associazione  Insegnanti Danza Accademica, diplomati presso il Teatro alla Scala), Sara  Desolda (ballerina e insegnante di Hip Hop e vincitrice di molte borse di  studio Internazionali “Amsterdam – Belgio”), Cassandra Bianco (ballerina e  insegnante di Modern jazz, vincitrice di prestigiose borse di studio  internazionali New York, Cannes, Londra). Boris Cordella impartisce gli
insegnamenti di Break Dance. Il M° Diego Fischetto, docente di Musica e  Canto del “Centro ARTE DANZA”, durante la serata sarà a disposizione del  pubblico, per chi vuole avvicinarsi al mondo della musica e chiedere  informazione sui Corsi.      La sede dell’Associazione “Centro ARTE DANZA” è in via Bezzecca 27\29  (Rione Santa Chiara), a Brindisi, info: 3402663876.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.