Oria, PROSEGUONO LE-INIZIATIVE DI INSIEME PER FAR FUNZIONARE LE COSE

Nuova settimana di eventi nell’ambito della Festa d’Inverno – Insieme per far funzionare le cose, cartellone di appuntamenti nato dalla collaborazione tra le diverse realtà associative della città di Oria per far vivere un Natale differente al borgo medievale della cittadina federiciana.


Feste D Inverno-Martedì 16 dicembre al Cinema Gassman si svolgerà, a cura della Pro loco, la presentazione del calendario 2015 del Torneo dei Rioni.
Mercoledì 17 dicembre al Medieval Gastro Pub appuntamento con “Una notte nel Medioevo” a cura del Medieval Gastro Pub e del Rione Lama.
Giovedì 19 dicembre torna l’appuntamento in via Spirito Santo e in via De Filippo con il “Mercatino Incantato” a cura dell’associazione Divertimento Incantato e, dalle 16.00, sulla scalinata Pasquale Astore concerto “Note di Natale” a cura dei ragazzi della Scuola Media De Amicis.
Sabato 20 dicembre sarà di scena, dalle 16.00 alle 22.00 presso la sede di Informamentis l’incontro sulle Costellazioni familiari sistemiche e genosociogramma e, a partire dalle ore 20.00, presso la Chiesa di San Giovanni Battista, la manifestazione EnOria a cura dell’Associazione Granelli di Salento.
Domenica 21 dicembre, dalle 9.00 alle 12.30, in piazza Lorch “Un fiore per l’oratorio” a cura dell’Oratorio S.I.N.G. in collaborazione con il bar “Il Piacere” e il bar-ristorante “Decò” e dalle 18.30, a cura dell’oratorio S.I.N.G. e in collaborazione con Alfacopisteria XIV Edizione della Grande tombolata di Piazza Manfredi.
Media Partner con servizi e interviste Idea Radio.
Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 329 3864655.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.