Le iniziative dell’ Associazione Visitoria ad Oria

L’ Associazione Visitoria, presieduta da Massimo Ricchiuto, come tutte le altre realtà e associazioni che hanno a cuore lo sviluppo culturale e sociale delle comunità, è ben radicata nel territorio brindisino. In questi giorni, ad Oria, presso il Palazzo “Il Sedile” in Piazza Manfredi, si sta tenendo la Personale dell’ artista Tonino Andriulo.

L’ Associazione Visitoria, come tutte le altre realtà e associazioni che hanno a cuore lo sviluppo culturale e sociale delle comunità, è ben radicata nel territorio brindisino. Un territorio che, nonostante il periodo molto difficile e la grave crisi che ci sta attanagliando, è ben consapevole che la cultura e l’ arte possono davvero essere da contraltare a sgomento e sfiducia. Grazie anche e soprattutto al quotidiano impegno del Presidente dell’ Associazione Massimo Ricchiuto, sta ottenendo un certo successo e qualitativa partecipazione di pubblico, la Personale dell’ artista Tonino Andriulo presso il Palazzo “ Il Sedile” ad Oria in Piazza Manfredi. Una mostra inaugurata lo scorso 17 dicembre e sino al giorno di Santo Associazione Visitoria ad Oria-Stefano, in collaborazione con il Laboratorio Artistico Evo, dalle ore 18.00 alle 20.00.
Si tratta di opere realizzate in periodi differenti, tra il e il 2008 e il 2014. Si rifanno al periodo post impressionista, ma è lo stesso Massimo Ricchiuto ad “ accompagnarci” verso i dettagli ed i contenuti della Personale dell’ artista Andriulo. “ E’ da notare lo stile del non finito,rifacendosi allo stile Michelangiolesco( del Buonarroti), i colori eccentrici sono predominanti. L’ utilizzo del color rosa, azzurro, verde, rappresenta in sostanza un vortice di colori così vivaci da rappresentare proprio il carattere dell’ artista. L’ estremo naturalismo è molto presente; l’ artista in sostanza ha voluto lanciare un forte segnale, con scene di donne, paesaggi, che anche se rappresentate pittoricamente, di getto, riescono a rendere le attività quotidiane ben definite”. Quindi, da questa iniziativa, dal nostro punto di vista, si può evincere indubbiamente lo stretto rapporto tra arte e quotidianità . Arte come “ pane” della quotidianità, che ha bisogno di artisti come Tonino Andriulo, di associazioni come Visitoria che operano per il bene del territorio e della comunità.
“ Visitoria vuole dimostrare, se ancora ce ne fosse bisogno – afferma Massimo Ricchiuto – come e quanto sia importante il mondo dell’ associazionismo, in un particolare contesto che stiamo vivendo in termini di perdita dei valori essenziali di comunità. Ci occupiamo di sviluppo del territorio, attraverso il turismo e la cultura. Siamo Onlus che si occupa anche di volontariato, inteso nel senso più nobile. In questo periodo stiamo sviluppando una serie di mostre pittoriche per ben accogliere i turisti di passaggio ad Oria “.
Già, Oria, una bella realtà della provincia brindisina.