BRINDISI, Assemblea sindaci

Segreterie Territoriali ed Aziendali
RSU della Provincia di Brindisi

A tutte le lavoratrici e lavoratori

e, p.c. Al Presidente
Al Direttore/Segretario Generale
Agli Organi d’informazione

Oggetto: Informativa su Mobilitazione Provincia ed Assemblea dei Sindaci.

Vi informiamo che:
1. continua lo stato d’agitazione delle Province proclamato dalle Segreterie Sindacali Nazionali di categoria;
2. continua ininterrottamente dal 19 dicembre (dalle ore 8.30 alle ore 19.00, festivi compresi) l’occupazione della Sala Consiglio della Provincia con il personale in Assemblea Sindacale permanente;
3. Su convocazione del Presidente Bruno, Lunedì 29 dicembre, alle ore 15.30, si terrà l’Assemblea dei Sindaci mentre Martedì 30 dicembre, alle ore 9.30, si terrà il Consiglio Provinciale.

Accogliendo la richiesta della Presidenza, le scriventi OO.SS. ed RSU hanno convenuto che, nei giorni di riunione degli Organi Istituzionali, lasciando simbolicamente sui banchi del Consiglio lo striscione “i dipendenti della Provincia di Brindisi”, l’occupazione ed il presidio dei lavoratori sarà limitata all’area riservata al pubblico. Tanto al fine di consentire nella mattinata di lunedì la pulizia, l’allestimento della Sala e a seguire il regolare svolgimento dei lavori previsti.

Uno specifico ordine del giorno proposto dalle scriventi sarà fatto proprio dal Presidente.

Riteniamo che il coinvolgimento della Regione e dei Sindaci, che sono i rappresentanti istituzionali di tutte le Comunità della nostra Provincia, alla luce della Legge di Stabilità e degli ulteriori tagli alle risorse economiche, è quanto mai obbligatorio, stante la messa in discussione dei servizi sin’ora garantiti dall’Ente e dei livelli occupazionali ad essi connessi.

Chiariamo che l’occupazione con l’Assemblea Sindacale permanente ha garantito, sin’ora, volutamente la continuità dei servizi ai cittadini, nostri alleati, pur con qualche inevitabile disservizio, derivante dalla spontanea e libera adesione dei lavoratori all’Assemblea Sindacale permanente anche durante le ore di apertura al pubblico, con la digitazione del previsto codice.

Ribadiamo, ancora una volta, che i nostri utenti sono e devono essere i nostri interlocutori privilegiati. E tutti i lavoratori, in particolare chi ha contatto diretto con l’utenza, deve farsi promotore di una vera e propria campagna d’informazione corretta ed equilibrata su quella che è la situazione che i cittadini troveranno in Provincia dal 1° gennaio 2015, anche con l’ausilio di una lettera ai cittadini, da consegnare all’utenza unitamente al servizio che abbiamo fornito per anni e che vorremmo fosse ancora garantito alle nostre comunità.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.