VEN 2 – CONCERTO ACQUASUMARTE al BARCOLLO – Torre Santa Susanna

Nuovo appuntamento live per il Barcollo di Torre Santa Susanna che venerdì 2 gennaio ospiterà il concerto degli Acquasumarte (ingresso gratuito, inizio ore 22).  Dopo il concerto de le Poetemodi, che hanno battezzano al Barcollo i loro attesi album, “Ioide” e “Nadabrahma (Visioni e revisioni di una metafisica progressiva)”, un nuovo live proposto, questa volta con la band di Monopoli.


Il progetto musicale ACQUASUMARTE nasce nel 2007 per volontà di Vincenzo Aversa. Nel 2011 Acquasumarte registra i suoi primi cinque inediti raccolti nell’EP autoprodotto “Appena in tempo…”. Nel 2012 il brano “Avevo quindic’anni” viene inserito nella compilation Meid in Puglia, progetto del MEI volto alla valorizzazione delle giovani realtà musicali regionali emergenti del Paese; il brano viene trasmesso durante il programma radiofonico Demo L’Acchiappatalenti di Michael Pergolani e Renato Marengo, in onda su Radio1, e diventa sigla di una delle puntate di SETTEPIÙ contest musicale e format televisivo rivolto agli studenti delle scuole superiori della città di Monopoli in onda sull’emittente locale Canale 7. Nel 2012 il brano “Migliore di nessuno” viene inserito nella compilation degli artisti finalisti del concorso MEI Superstage dedicato alle band emergenti e presentata in occasione del MEI Supersound di Faenza.
Nel 2012 ACQUASUMARTE partecipa alla campagna crowdfunding 2012 del Gruppo FARFA – Cinema Sociale Pugliese musicando, con i brani “Migliore di nessuno” e “Ovunque vai”, Campo Libera Tutti, il video-documentario di Genuino Clandestino in Puglia. Nel 2013 i brani “Ogni cosa troverà il suo posto” e “Ovunque vai” vengono inseriti nel cortometraggio “Alla faccia dei Maya” di Valeria Taveri. Nel 2013 ACQUASUMARTE è ammesso a I MAKE ACADEMY e partecipa presso i laboratori urbani g.lan di Alberobello al workshop di arrangiamento e pre-produzione in sala prove con i Deproducers: Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci. Nel 2013 ACQUASUMARTE registra sei nuovi brani e nel 2014 autoproduce il primo CD “Torniamo presto”.
Quello di venerdì 2 gennaio sarà l’ultimo appuntamento della rassegna proposta dal Barcollo “The short stories”, ma in agenda è presente già un nuovo appuntamento, con il Barcollo che ospiterà il listening party dei Seahouse che hanno da poco pubblicato il loro terzo album, “Cristalli”. Il Barcollo, che recentemente ha presentato i nuovi interni pensati da due designer salentini Diego Bramato (Dimondo design) e Mimma Funiati(Jabba design), propone così l’ennesimo appuntamento musicale confermandosi contenitore artistico culturale, nonché di concerti di spicco nel territorio, dopo i live di The Cyborgs, Il Genio, Roberto Dellera (Afterhours), Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion), Francesco Di Bella (24 grana), Gianluca De Rubertis, Mino De Santis, il djset di Luca de Gennaro (Radio Capital) e non solo.
Il Barcollo è a Torre Santa Susanna in via Galaso 64 (nei pressi del Teatro Comunale).

Per maggiori informazioni:

Facebook: Barcollo Live
Tel: 327 0118072