BRINDISI, Area Civati Brindisi su Direttivo cittadino PD

L’area civati brindisina è coordinata da Gigi Rizzi, componente dell’assemblea nazionale e della direzione regionale e rappresentata da Gabriella Ligorio, componente dei direttivi  regionale e cittadino. Noi non abbiamo mai aderito al coordinamento dei “21 per la sinistra” né tantomeno abbiamo sottoscritto il documento con cui essi hanno deciso di disertare il direttivo cittadino di ieri, pertanto ci teniamo a specificare che la  scelta di Enzo Casone di aderire ai 21 firmatari deve intendersi  certamente legittima ma esclusivamente a titolo personale.

D’altra parte la presenza nei  “21 dissidenti “ di alcuni militanti storici non è compatibile con la nostra idea di un rinnovamento reale del partito e rende impensabile le la nostra adesione a tale gruppo.

Entrando nel merito del direttivo di ieri, come già avevamo avuto modo di scrivere, seppur convocato in ritardo rispetto alle richieste e con un ordine del giorno troppo generico su “problematiche e priorità amministrative”, tuttavia offriva l’occasione che poteva e doveva essere presa al volo per il confronto e la critica sulle azioni del PD locale.

Volevamo che finalmente la direzione del PD tornasse ad essere il luogo di indirizzo politico della amministrazione della città, alle prese con tante problematiche con conseguenza dirette sui  cittadini tali da far passare in secondo piano le divergenze tutte interne al partito ( che pure abbiamo rappresentato con le dimissioni del nostro componente della segreteria).

La nostra azione all’interno del partito continuerà ad essere sempre simbolo del nostro modo di fare una politica diversa e nuova, orientata più verso i bisogni delle persone e le azioni concrete che verso i tecnicismi di un ordine del giorno non dettagliato.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.