SAN DONACI: APPLICAZIONE DI MISURA CAUTELARE.

A SAN DONACI, I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA DI FRANCAVILLA FONTANA E DELLA LOCALE STAZIONE HANNO ESEGUITO UNA ORDINANZA DI APPLICAZIONE DELLA MISURA CAUTELARE EMESSA DAL G.I.P. DEL TRIBUNALE PER I MINORENNI DI LECCE NEI CONFRONTI DI DUE GIOVANI DEL LUOGO, RITENUTI RESPONSABILI DI SEQUESTRO DI PERSONA AGGRAVATO, RAPINA AGGRAVATA E LESIONI PERSONALI AGGRAVATE, REATI PERPETRATI LA NOTTE DEL 6 MARZO 2014 A SAN DONACI AI DANNI DI DUE ANZIANI CONIUGI, PERCOSSI E RAPINATI DELLA SOMMA DI 200 EURO E VARI MONILI IN ORO.

L’AUTORITÀ GIUDIZIARIA MANDANTE, CONCORDANDO LE COMPLESSE, UNIVOCHE E MINUZIOSE RISULTANZE INVESTIGATIVE AVVIATE NELL’IMMEDIATEZZA DELL’EVENTO DELITTUOSO, ANCHE MEDIANTE LE ATTIVITÀ TECNICHE, HA EMESSO IL PROVVEDIMENTO CAUTELARE CONFERMANDO I GRAVI INDIZI DI COLPEVOLEZZA A CARICO DEI MEDESIMI.

GLI INTERESSATI, DOPO LE FORMALITÀ DI RITO, SONO STATI AFFIDATI RISPETTIVAMENTE ALLE COMUNITÀ PER I MINORI DI MESAGNE E LECCE.