LECCE, PASSI AVANTI SULLA CITTADELLA DELLA GIUSTIZIA

Riunione nella sede dell’Assessorato ai Lavori Pubblici. L’obiettivo è quello di procedere quanto prima all’indizione di un avviso pubblico per la realizzazione della struttura Una riunione operativa sulla Cittadella della Giustizia si è svolta ieri nella sede dell’Assessorato ai Lavori Pubblici.


In attesa del passaggio in Commissione di Manutenzione del provvedimento che ha individuato i possibili siti risultati idonei in seguito al bando pubblico con manifestazione di interesse, oramai chiuso da qualche tempo, nell’incontro si è fatto il punto della situazione. “In particolare – sottolinea Daniele Montinaro, Consigliere delegato dal sindaco alla Cittadella della Giustizia – stiamo cercando di velocizzare la procedura al fine di avviare la predisposizione di un avviso pubblico per la realizzazione della struttura, sempre più necessaria per il nostro territorio. I prossimi passaggi previsti, oltre alla Commissione di Manutenzione delle strutture giudiziarie, saranno quelli di informare la Commissione consiliare competente ed il Consiglio comunale per poi procedere all’avviso pubblico”.

Alla riunione, presieduta dal Consigliere delegato Daniele Montinaro, erano presenti gli assessori Gaetano Messuti (Lavori Pubblici) e Severo Martini (Urbanistica), il presidente della Commissione Lavori Pubblici, Giampaolo Scorrano e i dirigenti di riferimento dei settori, Claudia Branca (Lavori Pubblici) e Luigi Maniglio (Urbanistica).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.