LECCE, MERCATO BISETTIMANALE, SI ATTENDE L’ESITO DEL TAR PRIMA DEL TRASFERIMENTO IN VIA BARI

Il 4 febbraio è stata fissata un’udienza davanti al Tribunale amministrativo regionale. Lo spostamento potrebbe avvenire venerdì 7 febbraio. Il mercato bisettimanale di Lecce verrà trasferito nella nuova sede di via Bari presumibilmente venerdì 7 febbraio, in ogni caso solo dopo il pronunciamento del Tar di Lecce sul ricorso presentato da alcuni operatori commerciali.

“Soltanto nella giornata odierna – spiega l’assessore alle Attività Produttive, Luciano Battista – siamo venuti al corrente che in data 4 febbraio era stata fissata un’udienza al Tar di Lecce per discutere sul ricorso proposto da alcuni commercianti contro la delibera del Consiglio comunale del 10 novembre scorso relativa alla modifica della perimetrazione dell’area mercatale. Per questa ragione il sindaco Perrone ha ritenuto opportuno attendere l’esito dell’udienza davanti ai giudici del Tribunale amministrativo regionale. Qualora non dovessero sussistere motivi ostativi e quindi i giudici dovessero accogliere le tesi portate avanti dall’Amministrazione Comunale, il previsto trasferimento del mercato sarà effettuato venerdì 7 febbraio”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.