EMERGENZA RIFIUTI E SERVIZIO DI IGIENE URBANA, D’ATTIS (FORZA ITALIA): CITTÀ INVASA DAI RIFIUTI, SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA MAI INIZIATO.

LA SCELTA DI MANDARE VIA MONTECO SCELTA POLITICA PER IMPEGNI ELETTORALI. QUESTI SONO I RISULTATI

“La città di Brindisi è invasa dai rifiuti, la raccolta differenziata è crollata e tutto il lavoro svolto negli anni è stato praticamente annullato. Se siamo a questo punto c’è una responsabilità ed è politica: il Sindaco e chi lo sostiene hanno deciso di mandare via la società Monteco per scelta politica perché in campagna elettorale avevano assunto l’impegno di sostituirla a prescindere”.

Interviene con questa dichiarazione Mauro D’Attis, capogruppo di Forza Italia di Brindisi commentando lo stato di grave crisi nella gestione del servizio di raccolta dei rifiuti e di igiene urbana della città.

“A noi non interessava parteggiare per questa o quell’altra ditta – conclude D’Attis – ma, tirando la linea, registriamo che le scelte di Consales hanno prodotto questo risultato e i cittadini non ci stanno capendo più niente proprio perché tutto è disorganizzato e improvvisato. Per non parlare poi dei possibili aumenti di tasse che potremo subire”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.