“Comitato spontaneo dei lavoratori del lungomare di Brindisi”: sit-in lavoratori lungomare

Il “Comitato spontaneo dei lavoratori del lungomare di Brindisi” organizza un sit-in di protesta alle ore 10,00 di Lunedì 2 Febbraio davanti alla Capitaneria di Porto ,per poi spostarsi davanti al Comune . La manifestazione di protesta nasce dal fatto che tutte le attività di ristorazione e di bar presenti sul lungomare hanno denunciato gravi difficoltà a mantenere la occupazione attuale a causa dei lavori sul lungomare stesso , che hanno portato alla impossibilità a parcheggiare.

Questi oscuri lavoratori , di cui nessuno si è mai interessato , chiedono oggi il sostegno delle Istituzioni affinché si trovino delle soluzioni a questa drammatica situazione . Chiedono l’intervento della Prefettura che sostenga nelle legittime sedi le richieste di un sostegno al reddito. Questo è comunque un aspetto del problema , quello riguardante la difficoltà di parcheggio per usufruire di questi locali e per la intera cittadinanza . Altra cosa importante è che questa città non riesce a diventare una vera e propria attrazione turistica nonostante le ricchezze storiche che possono essere offerte ai visitatori. La programmazione per la nuova stagione turistica non esiste e ciò procurerà un serio danno a tutte le attività commerciali della città , nessuna esclusa. Il turismo è una componente fondamentale per un ipotetico rilancio occupazionale della nostra città , non si può continuare a perdere ulteriori occasioni. Per questi motivi il Sindacato Cobas sarà presente domani mattina affianco a questi lavoratori per dare a loro un sostegno quanto mai necessario in un momento così delicato . Anche perché la lotta , la protesta , non deve essere solo di questi lavoratori ma di una intera città che reagisce a politiche sbagliate od insufficienti. Città che deve però abbandonare la passività che l’ha contraddistinta fino ad oggi e diventare protagonista delle scelte che la riguardano. Brindisi 01.02.2015 Per il Sindacato Cobas del Lavoro Privato

Roberto Aprile


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.