PRESENTAZIONE A OSTUNI DEL ROMANZO CIAOBONASERA

Proseguendo nel suo impegno per la crescita di una cultura politica critica e nonviolenta, l’Associazione Ostuni Città Nuova organizza un nuovo evento di discussione e di riflessione pubblica. Giovedì 5 febbraio, alle ore 18.30, nella sede del sodalizio (in corso Vittorio Emanuele, di fronte al ponte del Poveruomo) verrà presentato il romanzo “Ciaobonasera”, dell’avvocato Sergio Tatarano.


L’avvocato Serio, trentenne suonato di Favilla, un paese immaginario (ma non tanto) del Meridione d’Italia, i cui abitanti ‘sono ovunque’, si barcamena tra delusioni e desideri irrealizzabili, tra passione politica e ideale e pochezze quotidiane, in un contesto locale fatto di miserie umane e di vita vera.
Per riflettere su quale impegno politico sia ancora possibile in tempi di amara disillusione e di aumentata distanza dei cittadini dalla politica e dalle istituzioni, interverranno l’autore del libro, Franco Colizzi (presidente di Ostuni Città Nuova), Riccardo Rossi (consigliere comunale di Brindisi Bene Comune) e Vito Bianchi (consigliere comunale di In Comune di Fasano). Saranno rese disponibili delle copie del romanzo, grazie alla collaborazione della Bottega del Libro di Ostuni.

Ciaobonasera


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.