AMMINISTRAZIONE OSTUNI, SEN.IURLARO (FI): “ NO A TRANSUMANZE”

In un momento particolarmente dedicato per l’amministrazione Comunale guidata dal sindaco Gianfranco Coppola, chiamata nelle prossime ore a chiudere quell’accordo di “buon governo” con il Partito Democratico, mi preme ricordare quelli che erano i principi che, oltre un anno fa, mossero l’allora neonata coalizione di centrodestra.

No a interessi personali, sì alla trasparenza. Se l’accordo con il Pd, nato alla luce del sole, condivide questi principi fondamentali, allo stesso tempo, come commissario cittadino di Forza Italia, ritengo fondamentale rispettare il lavoro e le professionalità degli attuali assessori il cui ruolo all’interno dell’amministrazione non può certo essere messo in dubbio da chi, mosso da ambizioni personali, rischia di generare pericolosi fenomeni di transumanza. Questi, pure, da scongiurare grazie ad un prossimo confronto con tutte le forze sul lavoro degli assessori e sulle loro competenze in vista di un eventuale rimpasto. Se l’elettorato di Ostuni, solo la scorsa primavera, ha dimostrato voglia di cambiamento e maturità, occorre che anche la politica locale faccia lo stesso.

sen. Pietro Iurlaro
Commissario Straordinario Forza Italia Ostuni


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.