Caso Tecnomessapia – Alenia, Cavallo (NCD): “Subito un tavolo d’emergenza con le istituzioni”

Da rappresentante del consiglio Provinciale e da imprenditore, seguo con reale rammarico e preoccupazione il caso “Tecnomessapia” e dei suoi lavoratori. A rischio ci sono oltre 200 posti di lavoro.

Una perdita che avrebbe conseguenze drammatiche tanto per le famiglie dei lavoratori, quanto per un territorio nuovamente ferito chiamato a fronteggiare una nuova emergenza occupazionale cui far fronte con casse istituzionali a loro volta in crisi. Per questo, auspico che sia possibile, nelle prossime ore, approntare un tavolo d’emergenza con parlamentari, consiglieri Provinciali e amministratori Regionali al fine di comprendere quali iniziative possano essere messe in campo dalla politica e dalle istituzioni per combattere quella che sarebbe l’
ennesima batosta per il settore aereonautico  con conseguenze in termini sociali e occupazionali che il territorio brindisino e pugliese più in generale non può più permettersi.

in Foto: Giuseppe Cavallo Capogruppo Nuovo Centrodestra Consiglio Provinciale Brindisi


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.